in ,

Ciao Italia, Generazioni Underground

Si è tutti più o meno consapevoli che negli anni novanta la dance italiana ha davvero vissuto un’età dell’oro, sia con una serie di hit definite con scarsa fantasia commerciali sia grazie ad una serie di tracce più underground. A queste ultime ha sicuramente pensato l’etichetta discografica bresciana Rebirth quando ha concepito la compilation “Ciao Italia”, alla quale partecipano autentici personaggi globali quali Ralf, Alex Neri e Sueño Latino, Don Carlos, Paolino & Gianni Bini. Un viaggio attraverso un passato che non se ne è mai davvero andato, al quale non guardare con nostalgia ma con l’entusiasmo di chi l’ha vissuto e con le fantasie di chi ci sarebbe voluto essere ma per il quale non era ancora in età o addirittura non era ancora nato. Disponibile in doppio vinile con inserto e in digitale: il primo Record Store Day (12 giugno) è appena trascorso, c’è ancora quello del 17 luglio per celebrarlo come si deve con “Ciao Italia”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Jarre insignito della Legion d’Onore

Sirena e Mood: la hit che non ti aspetti