in ,

Inner_Spaces torna con Jebanasam e Vitolo

Lunedì 22 novembre 2022 (dalle ore 21)nuovo appuntamentocon la rassegna Inner_Spaces, sapientemente sottotitolata identità sonore elettroniche, come sempre in programma all’Auditorium San Fedele di Milano in via Ulrico Hoepli 3/b e sempre forte della sua diffusione e svolgimento grazie all’Acusmonium. Lunedì 22 novembre spazio alle opere “Psalms” di Paul Jebanasam e “Obsidian” di Anacleto Vitolo.

“Psalms” è un’opera inedita di Paul Jebanasam, tra i più affermati rappresentanti della cosiddetta ambient sinfonica, facente capo all’etichetta discografica Subtext. Una vera sfida per l’artista britannico che prende a modello una delle più compiute opere di musica sacra di Igor Stravinsky, la Sinfonia dei Salmi del 1930 per pianoforte coro e orchestra, in cui il musicista russo aveva utilizzato tre Salmi biblici di diverso carattere: un’implorazione, un ringraziamento, un inno di adorazione.

La Fondazione Carlo Maria Martini ha commissionato quest’opera a Jebanasam allo scopo di realizzare un lavoro musicale che riprenda la preghiera biblica dei Salmi, senza l’ausilio dei testi. Nella prima parte della serata, il ritorno a Milano di Anacleto Vito, noto in particolare per i progetti/alias AV-K, K.lust e Kletus.K: la sua produzione, incentrata sulle tecniche di live elettronico, trova un compimento esemplare nel suo recente lavoro “Obsidian”, un’opera ispirata all’interazione tra uomo e macchina. I biglietti per la serata di lunedì 22 novembre sono acquistabili a questo link.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Danceland: Asia Argento è la nuova cover story

Jova Beach Party 2022: ecco le date