in ,

Fonoprint: BMA Showcase Festival

Nato a Bologna all’interno degli studi di registrazione Fonoprint, la ‘casa’ della canzone d’autore, il BMA, Bologna Musica d’Autore, è diventato adesso una occasione unica per raccontare lo sviluppo della nuova musica italiana: Tre città e sei concerti per arrivare alla serata finale nel settembre 2022 all’interno degli spazi post industriali del DumBO a Bologna. Tra le tappe previste per i sei artisti selezionati, un ‘house concert’ negli studi Fonoprint, un live a Milano, uno al Locomotiv Club di Bologna, uno nei nuovissimi spazi della Darsena del Sale a Cervia e il concerto finale al DumBO.

BMA è uno showcase festival, che offre ai partecipanti l’occasione di suonare dal vivo in alcuni tra i luoghi di riferimento della scena live. IL Festival è aperto ad artisti da soli o in gruppo tra i 16 e i 30 anni (per i gruppi fa fede la media dell’età dei componenti), che possono partecipare presentando dai due agli otto brani inediti entro il 31 gennaio. Una commissione di addetti ai lavori seleziona le sei migliori proposte, esprimendo quindi un giudizio che non riguarda la singola canzone, ma le potenzialità complessive dell’artista.

Per il miglior artista in assoluto il premio consiste in dieci giorni di sala di registrazione, naturalmente negli studi Fonoprint, che hanno fatto la storia della canzone d’autore italiana.  Il miglior artista live registrerà invece, in studio una Fonoprint Live Session anche in video, andandosi quindi ad aggiungere a un format, del quale sono stati protagonisti musicisti come, per fare qualche nome, Lo Stato Sociale, La Rappresentante di Lista, Ex-Otago, Extraliscio e Godblesscomputers.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.bolognamusicadautore.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

La cena spaziale di BigCityBeats

Al via Obbiettivo DJ e Dj & Producer