in ,

L’Opium Club di Vilnius ha compiuto dodici anni

Il clubbing e la musica elettronica non hanno più frontiere da lustri e Danceland non manca mai di rimarcarlo e sottolinearlo. Un esempio recente? L’Opium Club di Vilnius, capitale della Lituania, che venerdì 17 e sabato 18 dicembre 2021 dello scorso anno ha festeggiato il suo 12esimo compleanno con Kim Ann Foxman, Marc Piñol, Bruxas live, Paranoid London, V, Manfredas e Roe Deers e tanti altri. Nato come un club per amici nel sottosuolo di una delle vie con la maggior concentrazione di bar cittadini, l’Opium si è subito caratterizzato per una proposta artistica che ha sempre saputo valorizzare i talenti locali, diventando così da subito un riferimento importante nella pulsante scena del clubbing baltico. Tra i suoi momenti da ricordare, la compilation discografica “Opium Of The People”, uscita nel 2019.

www.opiumclub.it

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Il festival nel deserto del Gladiatore? Transahara

Our Christmas Tradition all’Amnesia Milano