in

ADE 2014: JEAN MICHEL JARRE INTERVISTATO DA VAN BUUREN

jean michel jarre

Tra i panel più attesi all’edizione 2014 dell’Amsterdam Dance Event, spicca di sicuro quello in calendario giovedì 16 ottobre con Jean Michel Jarre, intervistato da Armin Van Buuren. Il francese Jarre, autentico pioniere della musica elettronica, ha risposto di buona lena alle domande di Van Buuren, senza mai limitarsi a risposte retoriche e scontate. Il futuro della musica? “Soltanto nella sua diffusione, gli utili non possono provenire da alcuna altra fonte. Penso a Spotify, ma non soltanto”. Consigli per chi vuole produrre musica? “Mai arrendersi, se si è mossi dalla passione e ci si crede davvero. Quando proposi Oxygen(l’album di Jarre uscito nel 1976 e poi diventato autentica pietra miliare della musica elettronica) fui respinto da tutte le case discografiche; nessuno capiva un disco senza voci, senza strumenti musicali tradizionali, senza molta melodia”. Che cosa pensa dei festival? “Sono autentici fenomeni, si deve trovare il giusto equilibrio tra spettacolo e musica, senza che quest’ultima sia penalizzata dagli show”.

more info: http://www.djmagitalia.com/ade-2014-futuro-musica-soltanto-nello-streaming-parola-jean-michel-jarre/

join Spadaronews on facebook http://www.facebook.com/spadaronews

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

PATRICK TOPPING (FORGET, DJ AWARDS) OSPITE SPECIALE DI SUPERSTAR

ADE 2014: SOSTIENE LAURENT GARNIER