richy ahmed

amnesia banner feb 2019

Sabato 2 febbraio 2019 un autentico professore dell’elettronica sale in cattedra all’Amnesia Milano: Davide Squillace (nella foto). Un titolo maturato sul campo, nelle migliori consolle e nei più importanti festival del pianeta e che lo ha portato ad impartire una masterclass in sound design & music production tips, disponibile on line per chi voglia apprendere i fondamentali della materia. Resident al Circoloco in Ibiza dal 2007, Squillace ha una discografia di altissimo profilo, basti pensare alle sue release per label quali Desolat, Minus, Hot Creations, Cadenza, Ovum e per la sua etichetta This and That.

Sabato 2 febbraio Davide Squillace è affiancato da Richy Ahmed e Stefano Di Miceli. Ahmed arriva all’Amnesia fresco reduce dal suo tour in Australia e in Asia, tra i dj selezionati dal Circoloco per il suo primo tour nel Far East. Per la sua label ha scelto il nome Four Thirty Two, in onore della frequenza 432 Hz, la cosiddetta accordatura aurea, la stessa usata da Mozart e Pink Floyd. Di Miceli è resident all’Amnesia dal 2012; le sue selezioni sono sempre attente a creare la giusta atmosfera, con la rara capacità di intuire quando sia il momento di dare una svolta ai suoi set e alle sue serate.

Sabato 2 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Boiler Night. In consolle Liquid (Boiler Night Records), Giuseppe Russo (Boiler Night Records), Triple P Dj & Gianni M (Crazy People), Smoon (Absolute Techno / RSB) e Dario Silva (Karambula Records).

Dopo Davide Squillace, gli altri guest in calendario all’Amnesia Milano sono Amelie Lens (sabato 9), CamelPhat (sabato 16) e Charlotte de Witte (sabato 23)

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

davide squillace bn 1200x800

Sabato 2 febbraio 2019 un autentico professore dell’elettronica sale in cattedra all’Amnesia Milano: Davide Squillace (nella foto). Un titolo maturato sul campo, nelle migliori consolle e nei più importanti festival del pianeta e che lo ha portato ad impartire una masterclass in sound design & music production tips, disponibile on line per chi voglia apprendere i fondamentali della materia. Resident al Circoloco in Ibiza dal 2007, Squillace ha una discografia di altissimo profilo, basti pensare alle sue release per label quali Desolat, Minus, Hot Creations, Cadenza, Ovum e per la sua etichetta This and That.

Sabato 2 febbraio Davide Squillace è affiancato da Richy Ahmed e Stefano Di Miceli. Ahmed arriva all’Amnesia fresco reduce dal suo tour in Australia e in Asia, tra i dj selezionati dal Circoloco per il suo primo tour nel Far East. Per la sua label ha scelto il nome Four Thirty Two, in onore della frequenza 432 Hz, la cosiddetta accordatura aurea, la stessa usata da Mozart e Pink Floyd. Di Miceli è resident all’Amnesia dal 2012; le sue selezioni sono sempre attente a creare la giusta atmosfera, con la rara capacità di intuire quando sia il momento di dare una svolta ai suoi set e alle sue serate.

Sabato 2 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Boiler Night. In consolle Liquid (Boiler Night Records), Giuseppe Russo (Boiler Night Records), Triple P Dj & Gianni M (Crazy People), Smoon (Absolute Techno / RSB) e Dario Silva (Karambula Records).

Dopo Davide Squillace, gli altri guest in calendario all’Amnesia Milano sono Amelie Lens (sabato 9), CamelPhat (sabato 16) e Charlotte de Witte (sabato 23)

more info: www.amnesiamilano.com

spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Richy Ahmed 2017 900x600

Al bando maschere, dolcetti o scherzetti ma esclusivamente tanta, tanta buona musica e la giusta atmosfera da club, caratteristiche che da quindici anni rendono l’Amnesia Milano un punto di riferimento nello scenario clubbing sia italiano che internazionale; basti pensare alle serate e dj per i quali il locale milanese rappresenta sempre e comunque la prima scelta. L’ennesima dimostrazione? Martedì 31 ottobre 2017 l’Amnesia Milano ospita una serata Hot Creations, con Richy Ahmed (live), Infinity Ink (live) e Frank Storm. Hot Creations è la label creata nel 2010 da Jamie Jones e Lee Foss e che a settembre ha raggiunto il traguardo delle 100 release: i dj e i produttori di Hot Creations propongono una House sempre attualissima, con il cambio di marcia sempre e comunque al momento giusto. Richy Ahmed è un punto fermo di Hot Creations, con il suo repertorio che rivela una conoscenza assoluta di disco, techno, funk, electro e persino hip hop. Martedì 31 ottobre A.Lab (Amnesia second room) diventa Eclipse, un concept creato da chi crede e per chi crede in realtà sonore dominanti nel resto d’Europa ma ancora relativamente sconosciute in Italia; ospite speciale Flashmob.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews