milano fashion jungle

milano fashion jungle 2019

Milano Fashion Jungle atto quinto. Sabato 22 febbraio 2020 torna uno dei party più attesi della Fashion Week di Milano, grazie a scenografie ed allestimenti avveniristici e alla musica elettronica di dj e producer di sicuro riferimento e affidamento. Sabato 22 febbraio in console al Gate di Milano Damian Lazarus, Ali & Bettina e Jay Medvedeva.

Mayan Jungle è il tema prescelto per la serata di sabato 22 febbraio 2020. Un omaggio ad una civiltà evolutissima, spesso e volentieri in grado di sconfinare nell’avanguardia, basti pensare al loro infinito repertorio architettonico alle loro sculture e alle loro opere policrome: atmosfere che per una notte rivivranno grazie a Milano Fashion Jungle.

Per una one-night come Mayan Jungle non poteva esserci special guest più adatto di Damian Lazarus, che proprio pochi giorni fa ha festeggiato nella giungla di Tulum un’edizione speciale del suo party Day Zero, un nuovo capitolo di un’avventura che a settembre si è svolta a Masada, in Israele. Damian Lazarus è sempre in missione per conto della musica, sempre attivissimo anche per quanto riguarda le produzioni musicali: venerdì 24 esce infatti la sua nuova compilation SPIRITS III per l’etichetta discografica Crosstown Rebels, una selezione di tracce underground destinate a diventare grandi classici nelle dancefloor di tutto il mondo.

Sabato 22, insieme a Damian Lazarus, Milano Fashion Jungle ospita Ali + Bettina e Jay Medvedeva. I set di Ali + Bettina sono da anni protagonisti durante i più importanti eventi fashion sia europei che americani, una presenza apprezzata anche durante le Miami Music Week; la siberiana Jay Medvedeva arriva a Milano dopo un gennaio scintillante, che l’ha vista in console al fabric di Londra e – sempre a Londra – all’hotel The Mandrake per il party di Project Aikido, progetto dedicato allo sviluppo delle arti e delle musiche africane.

more info: www.facebook.com/MilanoFashionJungle

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

Blondish 2019

Sempre più un must, durante la Milano Fashion Week, il party Milano Fashion Jungle, che torna sabato 21 settembre 2019 (dalle ore 23) al Gate di Milano in versione Circus, con tutta la magia della musica elettronica di qualità, le scenografie, gli allestimenti e gli show visual in versione jungle. Un vero e proprio spettacolo nel quale i colori della giungla si miscelano ai misteri e al divertimento tipici delle acrobazie di un un circo.

Sabato 21 settembre BLOND:ISH, Marcelo Burlon e Berhouz sono gli ospiti speciali di Milano Fashion Jungle. Dj e producer di grande qualità, sulla falsariga dei precedenti guest di MFJ, ovvvero Black Coffee, Bedouin, Satori, Guy Gerber, Adriatique e Audiofly.

La canadese Vive-ann Bakos aka BLOND:ISH arriva a MJF dopo un’estate che l’ha vista protagonista nelle migliori console del pianeta: da Ibiza a Dubai, da Mikonos a Saint Tropez, senza dimenticare i suoi set in festival epocali quali Coachella e Burning Man. E proprio a Ibiza questa estate ha presentato il suo progetto Bye Bye Plastic, con tanto di campagne divenute subito virali sul web ed una piattaforma che offra ai professionisti dell’entertainment una serie di idee e soluzioni per favorire soluzioni plastic free.

Personaggio eclettico se ce n’è uno, Marcelo Burlon è organizzatore di eventi, dj, direttore creativo, fotografo e tantissimo altro ancora; il suo brand County of Milan è un fenomeno mondiale. Come dj si esibisce in tutto il mondo; il suo percorso dalla Patagonia – sua terra d’origine – alla moda 2.0 è sempre in costante evoluzione, come la musica che propone nei suoi set.

Originario di San Francisco, Behrouz ha saputo creare negli anni uno stile tutto suo, grazie anche e soprattutto al suo party Do Not Sit On The Forniture nato nel 2012, capace di spadroneggiare da Ibiza a Miami e di tradursi in una serie di produzioni discografiche apprezzatissime sia dai dj che dai clubber.

more info: www.facebook.com/MilanoFashionJungle

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Milano Fashion Week, il ritmo variegato della notte _ Sky TG24_cut

Con l’arrivo della Milano Fashion Week i locali milanesi si scatenano con una serie di dj special guest degni delle settimane ibizenche più intense. Techno, house, ritmi urban, persino serate revival. La selezione di Sky TG24 dei migliori party durante la MFW in scena dal 19 al 25 febbraio 2019 in questo link.

more info: https://tg24.sky.it

join spadaronews on Facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

milano fashion jungle 2018 900x600

Musica elettronica di qualità e tecnologia avveniristica sono gli ingredienti principali della nuova edizione di Milano Fashion Jungle, un party che è ormai un must durante le Fashion Week del capoluogo lombardo. Venerdì 22 febbraio 2019 (dalle ore 23), Milano Fashion Jungle torna al Teatro Principe in versione Cyber Jungle: Uno spettacolo nel quale il verde della giungla è arricchito da installazioni, robot e animazione futuristica. Un format inedito, un contesto unico per accompagnare la musica degli artisti in line up: Adriatique, Audiofly e Birds Of Mind. Dj e producer di livello, sulla falsariga dei precedenti guest di Milano Fashion Jungle, ovvero Black Coffee, Bedouin, Satori e Guy Gerber.

Tra gli artisti più ammirati e rispettati sia nell’universo house che in quello techno, gli svizzeri Adrian Shala e Adrian Schweizer aka Adriatique hanno dato ulteriore conferma del loro valore lo scorso autunno, grazie al loro album di debutto Nude, uscito su Afterlife, l’etichetta discografica dei Tale Of Us. Abili a diversificare il loro stile percorrendo ogni volta sentieri musicali inediti, gli Adriatique vantano release per altre label di riferimento, la Diynamic di Mladen Solomun su tutte.

Da anni Anthony Middleton and Luca Saporito AKA Audiofly sono una presenza costante in tutti i più importanti raduni dove sia protagonista la musica elettronica, dal Burning Man all’Amsterdam Dance Event. Con la loro label Flying Circus – nata nel 2016 – hanno saputo dar vita sia ad una serie di release non convenzionali sia a party in grado di imporsi in tutto il mondo, da Dubai a Tulum, giusto per citare due date recenti.

Bird Of Mind è il nome del progetto elettronico creato nel 2016 dai francesi Alex Heim and Adrian Carreno: i loro set alternano sonorità ipnotiche, momenti tribali e una techno alquanto elegante, con la quale sono diventati una presenza più che costante a Ibiza e nella nuova location del Lio di Londra.

more info: www.facebook.com/MilanoFashionJungle

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews