loco dice

ambra night estate 2019 webres

Ad agosto la programmazione di Ambra Night di San Teodoro entra nel vivo, con una serie di guest e party in grado di soddisfare gli appassionati di ogni genere di musica elettronica. Il modo migliore di festeggiare 50 anni di più che onorata attività.

Tra le serate in calendario, spicca in particolare la one-night Ultravioletti, che ad agosto propone nel giro di otto giorni Ralf (martedì 6 agosto), Loco Dice (giovedì 8 agosto) e Ilario Alicante (martedì 13 agosto).

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: https://www.ambranight.it

social music city banner 22.06.19

Social Music City è come una serie tv pluripremiata, come un film blockbuster di Hollywood, i cui sequel sono sempre migliori delle puntate precedenti. Come altrimenti introdurre il nuovo appuntamento di SMC, che sabato 22 giugno 2019 presenta tre indiscussi top player della console come Marco Carola, Loco Dice e Paco Osuna?

Sin dagli anni novanta Marco Carola (nella foto il suo set al Social nel 2017) ha saputo costruirsi un ruolo fondamentale ed essenziale nell’universo elettronico, capace come pochi altri di trasformare un club e una serata in qualcosa di definitivo. Basti pensare alla sua one-night ibizenca Music On, nata nel 2012 e che quest’anno si è trasferita al Pacha di Ibiza, dove esordisce giovedì 16 maggio, subito dopo il sold out registrato dall’omonimo festival di Amsterdam.

La forza per non dire la potenza di Loco Dice? Le sue radici musicali e il suo background multiculturale. Sono note le sue origini hip hop, così come è unanime il consenso per la sua capacità di aver limato i confini tra house e techno prima di chiunque altro. Il tutto accompagnato da un carisma e da una fisicità unici; una serie di fattori che lo rendono amatissimo in Italia, dove ogni suo ritorno si trasforma sempre in festa.

Coerenza, creatività e costante desiderio di scoprire nuove frontiere sonore hanno reso Paco Osuna uno dei dj e producer più rispettatati al mondo. Basti pensare a Mindshake, la sua piattaforma creata nel 2006 per creare e distribuire musica elettronica non convenzionale, e ai suoi remix per Plastikman, Nicole Moudaber, Matador, Adam Beyer e Seth Troxler: tasselli di un mosaico ogni volta sempre diverso da se stesso.

A seguire, come sempre, canonico aftershow all’Amnesia Milano. In console Paco Osuna e Domenico Scavone.

more info: www.socialmusiccity.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

marco carola @ social music city 2017 webres

Social Music City è come una serie tv pluripremiata, come un film blockbuster di Hollywood, i cui sequel sono sempre migliori delle puntate precedenti. Come altrimenti introdurre il nuovo appuntamento di SMC, che sabato 22 giugno 2019 presenta tre indiscussi top player della console come Marco Carola, Loco Dice e Paco Osuna?

Sin dagli anni novanta Marco Carola (nella foto il suo set al Social nel 2017) ha saputo costruirsi un ruolo fondamentale ed essenziale nell’universo elettronico, capace come pochi altri di trasformare un club e una serata in qualcosa di definitivo. Basti pensare alla sua one-night ibizenca Music On, nata nel 2012 e che quest’anno si è trasferita al Pacha di Ibiza, dove esordisce giovedì 16 maggio, subito dopo il sold out registrato dall’omonimo festival di Amsterdam.

La forza per non dire la potenza di Loco Dice? Le sue radici musicali e il suo background multiculturale. Sono note le sue origini hip hop, così come è unanime il consenso per la sua capacità di aver limato i confini tra house e techno prima di chiunque altro. Il tutto accompagnato da un carisma e da una fisicità unici; una serie di fattori che lo rendono amatissimo in Italia, dove ogni suo ritorno si trasforma sempre in festa.

Coerenza, creatività e costante desiderio di scoprire nuove frontiere sonore hanno reso Paco Osuna uno dei dj e producer più rispettatati al mondo. Basti pensare a Mindshake, la sua piattaforma creata nel 2006 per creare e distribuire musica elettronica non convenzionale, e ai suoi remix per Plastikman, Nicole Moudaber, Matador, Adam Beyer e Seth Troxler: tasselli di un mosaico ogni volta sempre diverso da se stesso.

A seguire, come sempre, canonico aftershow all’Amnesia Milano. In console Paco Osuna e Domenico Scavone.

more info: www.socialmusiccity.it

join spadaronews on facebook: https://www.facebook.com/spadaronews

luca agnelli 900x600

Negli ultimi anni, pochi dj hanno saputo sperimentare e rinnovarsi come Luca Agnelli, ospite speciale all’Amnesia Milano venerdì 7 dicembre 2018, per un prefestivo di gran lusso realizzato in collaborazione con Youth Milano, Space Milano e Sincronie.

Luca Agnelli sa sempre porsi nuovi obbiettivi e darsi nuovi stimoli. Lo dimostrano i suoi set in giro per il mondo, i suoi remix e le sue produzioni musicali; basti pensare alla sua etichetta discografica Etruria Beat, che ha appena festeggiato la sua 50esima release con nuovi remix di 2 “7 O’ Clock”, il brano che nel 2010 diede il via all’avventura dell’etichetta discografica toscana. In questi anni Agnelli è continuato a crescere, a confrontarsi con le console di tutto il mondo e con il suo pubblico, con il quale condivide da tempo un’apprezzatissima diretta Facebook tutti i lunedì sera. Venerdì 7 dicembre Luca Agnelli è affiancato da Alex Rubia & Maiki, duo milanese capace di attirare le attenzioni di Desolat, la label di Loco Dice, e Wise, che si presenta all’Amnesia pochi giorni dopo l’uscita del Ep Ghetto (Fine Beats Records).

Venerdì 7 dicembre 2018 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Game Over.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

loco dice @ fabrique 09.11.18

Dopo il sold out con Mladen Solomunvenerdì 9 novembre 2018 Amnesia Milano, Loud Contact e Sincronie tornano per il loro secondo appuntamento stagionale al Fabrique di Milano con un altro titano della consolle: Loco Dice.

Pochi dj al mondo posseggono la fisicità, l’energia e il carisma di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, uno dei pochi protagonisti del variegato universo della musica elettronica sempre capace di mettersi in discussione. Lo dimostra ad esempio il suo ultimo album, “Love Letters”, uscito questa estate su Desolat, l’etichetta discografica creata nel 2007 da Dice stesso insieme a Martin Buttrich; l’ennesima dimostrazione del suo eclettismo e della sua capacità di spiazzare sempre tutti quanti. Loco Dice è stato tra i primissimi dj ad avvicinare se non abbattere i confini tra house e techno, così come ha non mai dimenticato né tantomeno rinnegato le sue origini hip hop. Tutto questo spiega soltanto in parte perché piaccia così tanto ad un pubblico così trasversale.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

loco_dice_webres_900x600

Dopo il sold out con Mladen Solomun, venerdì 9 novembre 2018 Amnesia Milano, Loud Contact e Sincronie tornano per il loro secondo appuntamento stagionale al Fabrique di Milano con un altro titano della consolle: Loco Dice.

Pochi dj al mondo posseggono la fisicità, l’energia e il carisma di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, uno dei pochi protagonisti del variegato universo della musica elettronica sempre capace di mettersi in discussione. Lo dimostra ad esempio il suo ultimo album, “Love Letters”, uscito questa estate su Desolat, l’etichetta discografica creata nel 2007 da Dice stesso insieme a Martin Buttrich; l’ennesima dimostrazione del suo eclettismo e della sua capacità di spiazzare sempre tutti quanti. Loco Dice è stato tra i primissimi dj ad avvicinare se non abbattere i confini tra house e techno, così come ha non mai dimenticato né tantomeno rinnegato le sue origini hip hop. Tutto questo spiega soltanto in parte perché piaccia così tanto ad un pubblico così trasversale.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

amnesia nov e dic 2018

One-night, location diverse, ospiti come sempre di altissimo livello: la programmazione di novembre e dicembre 2018 dell’Amnesia Milano è come sempre all’insegna della qualità assoluta, grazie ad una coerenza artistica e concettuale che ha pochi riscontri altrove. Loco Dice (al Fabrique – ndr), Marco Faraone, Luca Agnelli, Andrea OlivaSolardo e Ilario Alicante sono soltanto alcuni degli ospiti speciali in calendario grazie ad Amnesia Milano. Nuove traiettorie sonore si delineano così nella programmazione bimestrale del club milanese, che a novembre e dicembre rinforza così Space With Us, il tema dominante della sua stagione 2018/19. Con i dj e le one-night dell’Amnesia Milano ci si lancia nell’oscuro e nell’ignoto, affascinati dal mistero e dalla emozioni che soltanto realtà sconosciute sanno regalare, e che proprio per questo meritano di essere esplorate.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Andrea Oliva_Ushuaia_Ants_2018_webres

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

One-night, location diverse, ospiti come sempre di altissimo livello: la programmazione di novembre e dicembre 2018 dell’Amnesia Milano è come sempre all’insegna della qualità assoluta, grazie ad una coerenza artistica e concettuale che ha pochi riscontri altrove. Loco Dice (al Fabrique – ndr), Marco Faraone, Luca Agnelli, Andrea Oliva (nella foto), Solardo e Ilario Alicante sono soltanto alcuni degli ospiti speciali in calendario grazie ad Amnesia Milano. Nuove traiettorie sonore si delineano così nella programmazione bimestrale del club milanese, che a novembre e dicembre rinforza così Space With Us, il tema dominante della sua stagione 2018/19. Con i dj e le one-night dell’Amnesia Milano ci si lancia nell’oscuro e nell’ignoto, affascinati dal mistero e dalla emozioni che soltanto realtà sconosciute sanno regalare, e che proprio per questo meritano di essere esplorate.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

 

BURN 2017 finalisti 900x600

C’è tempo sino a martedì 20 marzo per partecipare all’edizione 2018 di BURN Residency, competizione che coinvolge aspiranti dj provenienti da Russia, Turchia, Italia, Norvegia, Polonia, Romania, Spagna, Ungheria, Brasile e Svezia. Un’opportunità unica, il cui programma completo sarà rivelato nelle prossime settimane. I fortunati finalisti potranno esibirsi nei migliori club di Ibiza e apprendere l’arte del djing da un team di autentici mentori, che negli anni passati ha visto partecipare personaggi dello spessore di Pete Tong, Seth Troxler e Loco Dice. Il vincitore assoluto riceverà un premio di 100mila euro per avviare la sua carriera. Nel 2017 la vittoria è andata al turco Furkan Kurt (il primo da sinistra nella foto di Mark Sethi, insieme agli altri due finalisti Lorenzo De Blanck e Dualtic) nel 2016 all’italiano Lollino, poi diventato resident in festival come Movement e Hyte, senza dimenticare le sue serate all’Amnesia di Ibiza e il suo radioshow su Ibiza Sonica. La prova provata che con BURN Residency si può arrivare molto lontano. Tutti i dettagli per iscriversi sul sito ufficiale di BURN.

more info: www.burn.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Yaya 2017 lowres

Sabato 4 novembre 2017 l’Amnesia Milano ritrova due vecchi amici, sia della propria consolle sia del proprio pubblico, Yaya e B.Converso. Yaya (nella foto) è regular guest dell’Amnesia da diversi anni, così come dal 2009 fa parte della crew di Desolat, voluto in squadra da Loco Dice in persona: la sua è una musica elettronica dalla ritmica assai potente, con richiami afro alquanto percussivi. Dal fabric di Londra al Watergate di Berlino, senza dimenticare le più importanti location ibizenche, in questi anni Yaya non si è fatto mancare nulla. B.Converso, Amnesia Milano resident, sa essere sempre sorprendente nelle sue selezioni musicali; producer e remixer di lungo corso, vanta release per etichette discografiche quali Flash, Hell Yeah, Lapsus e Still Vor Talent.

more info: www.amnesiamilano.com

spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews