fabrique milano

Alex Neri Coccoluto Ralf @ Fabrique Milano

Sabato 26 ottobre 2019 al Fabrique di Milano passato, presente e futuro della house music si concretizzano ai massimi livelli, grazie alla presenza in contemporanea di tre autentici top player italiani: Alex Neri, Claudio Coccoluto e Ralf (in rigoroso ordine alfabetico). Per una sera sarà come andare a scuola, e si uscirà dal Fabrique dopo aver assistito ad una vera e propria lezione musicale, merito di tre indiscussi maestri di categoria.

Autentico figlio d’arte, Alex Neri ha appena festeggiato un doppio anniversario: i vent’anni della sua band Planet Funk e della serata Nobody’s Perfect (il sabato del Tenax di Firenze). I Planet Funk sono stati più che fondamentali nel panorama internazionle della musica elettronica, merito di una mai sopita voglia di sperimentare, che da sempre accompagna Alex Neri in ogni suo set e in ogni suo live in giro per il mondo.

Dj, artista e comunicatore globale: così Claudio Coccoluto ama presentarsi sui suoi profili social. Sempre e soltanto in nome della buona musica, che da sempre occupa e invade ogni sua giornata. La sua “Belo Horizonti” è un classico della dance senza tempo e senza età, il suo libro “Io, dj” scritto insieme al giornalista Pierfrancesco Pacoda (Edizioni Einaudi) racconta come in una console si arrivino a definire autentici stili di vita.

I set di Ralf posseggono il privilegio raro dell’imprevedibilità, grazie ad una serie di incursioni in ambiti rock, techno e talvolta nelle colonne sonore dei film di Sergio Leone. La creatività di Ralf si muove a tutto tondo: basti pensare soprattutto al suo sodalizio di lunga data con Jovanotti, che si è appena estrinsecato nel Jova Beach Party nell’EP “Jova Beach Party Limited Edition”, in particolare con il remix de “Il sole sorge di sera”. 

 more info: www.fabriquemilano.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

amnesia set ott 2019

Dopo l’inaugurazione a fine agosto e un settembre con l’ultimo aftershow di Social Music City e la serata clou della Milano Fashion Week con Solomun, ad ottobre la programmazione dell’Amnesia Milano non è decisamente da meno.

Si inizia sabato 5 ottobre con PAWSA, si prosegue sabato 12 con DJ Sneak, una serata nella quale l’Amnesia Milano diventa maggiorenne, entrando ufficialmente nel suo 18esimo anno di attività; sabato 19 torna Void con i dj Kobosil e Richey V, sabato 26 line up ancora da annunciarsi, giovedì 31 Halloween Night con Leon e un guest TBA.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews/

dj sneak 2019

Dopo l’inaugurazione a fine agosto e un settembre con l’ultimo aftershow di Social Music City e la serata clou della Milano Fashion Week con Solomun, ad ottobre la programmazione dell’Amnesia Milano non è decisamente da meno.

Si inizia sabato 5 ottobre con PAWSA, si prosegue sabato 12 con DJ Sneak, una serata nella quale l’Amnesia Milano diventa maggiorenne, entrando ufficialmente nel suo 18esimo anno di attività. Venerdì 18 secondo appuntamento stagionale al Fabrique, questa volta con i Martinez Brothers, sabato 19 torna Void con i dj Kobosil e Richey V, sabato 26 line up ancora da annunciarsi, giovedì 31 Halloween Night con Leon e wAFF.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

solomun @ fabrique 20.09.19 banner

 In un mondo sempre più diviso, poche realtà sanno unire come la musica elettronica. E pochissimi dj sanno unire community di appassionati come Mladen Solomun, che venerdì 20 settembre 2019 torna al Fabrique Milano un anno dopo la sua ultima, trionfale performance nel club cittadino.

Ora come allora, il party di settembre si candida come uno dei più attesi della Fashion Week in programma dal 17 al 23 settembre e dedicata alle collezioni Primavera/Estate 2020; non potrebbe essere altrimenti quando in consolle si erge il dj da sette anni consecutivi resident ogni domenica estiva al Pacha di Ibiza, nonché il primo al mondo a promuovere una sua traccia all’interno di GTA V, il videogioco più venduto di sempre. Senza dimenticare i suoi Diynamic Festival, in grado di radunare ogni volta migliaia e migliaia di persone ovunque si svolgano. Dal Libano al Messico, da New York a Berlino, non esiste territorio che Solomun non abbia saputo conquistare con il suo stile, la sua musica, la sua eleganza e la sua coerenza.

Non resta che iniziare a contare i giorni che mancano al 20 settembre.

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.fabriquemilano.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Solomun @ Fabrique Milano set 2018 - credits gabriele canfora per lagarty photo

 In un mondo sempre più diviso, poche realtà sanno unire come la musica elettronica. E pochissimi dj sanno unire community di appassionati come Mladen Solomun, che venerdì 20 settembre 2019 torna al Fabrique Milano un anno dopo la sua ultima, trionfale performance nel club cittadino.

Ora come allora, il party di settembre si candida come uno dei più attesi della Fashion Week in programma dal 17 al 23 settembre e dedicata alle collezioni Primavera/Estate 2020; non potrebbe essere altrimenti quando in consolle si erge il dj da sette anni consecutivi resident ogni domenica estiva al Pacha di Ibiza, nonché il primo al mondo a promuovere una sua traccia all’interno di GTA V, il videogioco più venduto di sempre. Senza dimenticare i suoi Diynamic Festival, in grado di radunare ogni volta migliaia e migliaia di persone ovunque si svolgano. Dal Libano al Messico, da New York a Berlino, non esiste territorio che Solomun non abbia saputo conquistare con il suo stile, la sua musica, la sua eleganza e la sua coerenza.

Non resta che iniziare a contare i giorni che mancano al 20 settembre.

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.fabriquemilano.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

AMN marzo 2019 - spadaronews-01

La musica si muove nello spazio e nel tempo come una sequenza inattaccabile di armonie organizzate, perfetta sintesi tra arte e scienza in grado di delineare un eterno presente, che attinga al passato e si proietti nel futuro. Concetti e pensieri che dominano la programmazione di marzo e aprile 2019 di Amnesia Milano, che propone come sempre nomi assoluti quali Apollonia, Sven Väth (nella foto) Patrick Topping, Sidney Charles, Recondite e tanti altri ancora. Un bimestre che si concluderà nel migliore dei modi, con l’aftershow di Social Music City. All’Amnesia in ogni serata e in ogni party si vivono emozioni e sensazioni sconosciute, perché “soltanto la musica aiuta a non sentire dentro di noi il silenzio che c’è fuori” (Johann Sebastian Bach).

 more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

 

Sven Vath - spadaronews-01

Come si sta preparando Sven Väth all’estate 2019, quando celebrerà la ventesima stagione consecutiva a Ibiza, l’ennesimo record di un’inimitabile carriera? Con un tour mondiale iniziato a gennaio in Asia e che venerdì 15 marzo 2019 arriva al Fabrique di Milano, grazie all’organizzazione di Amnesia Milano, Fabrique e Loud Contact.

Sven Väth è uno sciamano, un mentore e allo stesso tempo un’icona: tre definizioni esemplari ma allo stesso riduttive per una delle figure più fondamentali nella storia della musica elettronica. La sua carriera è iniziata nel 1983 e si ha l’impressione – per non dire la certezza – che il meglio debba ancora venire. I suoi party a Ibiza e il suo festival Cocoon In The Park in Gran Bretagna ne sono da anni la miglior dimostrazione.

Foto di Valeriu Catalineanu

more info: www.fabriquemilano.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

sven väth @ caprices credits valeriu catalineanu

Come si sta preparando Sven Väth all’estate 2019, quando celebrerà la ventesima stagione consecutiva a Ibiza, l’ennesimo record di un’inimitabile carriera? Con un tour mondiale iniziato a gennaio in Asia e che venerdì 15 marzo 2019 arriva al Fabrique di Milano, grazie all’organizzazione di Amnesia Milano, Fabrique e Loud Contact.

Sven Väth è uno sciamano, un mentore e allo stesso tempo un’icona: tre definizioni esemplari ma allo stesso riduttive per una delle figure più fondamentali nella storia della musica elettronica. La sua carriera è iniziata nel 1983 e si ha l’impressione – per non dire la certezza – che il meglio debba ancora venire. I suoi party a Ibiza e il suo festival Cocoon In The Park in Gran Bretagna ne sono da anni la miglior dimostrazione.

Foto di Valeriu Catalineanu

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.fabriquemilano.it

amnesia milano main room

La musica si muove nello spazio e nel tempo come una sequenza inattaccabile di armonie organizzate, perfetta sintesi tra arte e scienza in grado di delineare un eterno presente, che attinga al passato e si proietti nel futuro. Concetti e pensieri che dominano la programmazione di marzo e aprile 2019 di Amnesia Milano, che propone come sempre nomi assoluti quali Apollonia, Sven Väth (nella foto) Patrick Topping, Sidney Charles, Recondite e tanti altri ancora. Un bimestre che si concluderà nel migliore dei modi, con l’aftershow di Social Music City. All’Amnesia in ogni serata e in ogni party si vivono emozioni e sensazioni sconosciute, perché “soltanto la musica aiuta a non sentire dentro di noi il silenzio che c’è fuori” (Johann Sebastian Bach).

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

 

loco dice @ fabrique 09.11.18

Dopo il sold out con Mladen Solomunvenerdì 9 novembre 2018 Amnesia Milano, Loud Contact e Sincronie tornano per il loro secondo appuntamento stagionale al Fabrique di Milano con un altro titano della consolle: Loco Dice.

Pochi dj al mondo posseggono la fisicità, l’energia e il carisma di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, uno dei pochi protagonisti del variegato universo della musica elettronica sempre capace di mettersi in discussione. Lo dimostra ad esempio il suo ultimo album, “Love Letters”, uscito questa estate su Desolat, l’etichetta discografica creata nel 2007 da Dice stesso insieme a Martin Buttrich; l’ennesima dimostrazione del suo eclettismo e della sua capacità di spiazzare sempre tutti quanti. Loco Dice è stato tra i primissimi dj ad avvicinare se non abbattere i confini tra house e techno, così come ha non mai dimenticato né tantomeno rinnegato le sue origini hip hop. Tutto questo spiega soltanto in parte perché piaccia così tanto ad un pubblico così trasversale.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

1 2 3 7