fabric londra

150220-AMN---spadaronews-01

La sua prima volta all’Amnesia Milano fu nel 2017. Da allora l’ascesa di Amelie Lens è stata inarrestabile: sarà un vero piacere ritrovarla di nuovo nel club milanese sabato 15 febbraio 2020.

Il 2019 della Lens, in particolare, è stato davvero straordinario. Un anno nel quale la dj e producer belga ha rafforzato la sua etichetta discografica LENSKE, che sabato 21 febbraio esce con la sua decima release “The Future”; ha suonato all’Atomium di Bruxelles in diretta streaming per Cercle, la piattaforma che trasmette dj set in streaming da location uniche; ha infine firmato la 204esima compilation del fabric di Londra, uscita lo scorso novembre. Una raccolta che non è una semplice selezione musicale, ma un vero e proprio manifesto sonoro.

Sabato 15 febbraio Amelie Lens è affiancata da Richey V & Simone Zino. Richey V, co-fondatore di Void, si è formato nella cosiddetta scena indie, suonando più volte all’Amnesia con Chris Liebing, Len Faki e Joseph Capriati. Simone Zino continua a crescere come meglio non potrebbe, merito dei suoi studi di pianoforte, di un robusto apprendistato da dj in quel di Ibiza e di diversi set all’Amnesia. Affiatati in console e nelle produzioni discografiche: lo dimostra benissimo “Empire”, la loro traccia uscita per Redimension, la label di Joseph Capriati.

Sabato 15 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Sound’s Up. In console Andrea Maiorano b2b Davide Spanò, Charly T., Simo 9.1 e Pit.

foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

amelie lens @ amnesia milano a colori credits gabriele canfora per lagarty photo

La sua prima volta all’Amnesia Milano fu nel 2017. Da allora l’ascesa di Amelie Lens è stata inarrestabile: sarà un vero piacere ritrovarla di nuovo nel club milanese sabato 15 febbraio 2020.

Il 2019 della Lens, in particolare, è stato davvero straordinario. Un anno nel quale la dj e producer belga ha rafforzato la sua etichetta discografica LENSKE, che sabato 21 febbraio esce con la sua decima release “The Future”; ha suonato all’Atomium di Bruxelles in diretta streaming per Cercle, la piattaforma che trasmette dj set in streaming da location uniche; ha infine firmato la 204esima compilation del fabric di Londra, uscita lo scorso novembre. Una raccolta che non è una semplice selezione musicale, ma un vero e proprio manifesto sonoro.

Sabato 15 febbraio Amelie Lens è affiancata da Richey V & Simone Zino. Richey V, co-fondatore di Void, si è formato nella cosiddetta scena indie, suonando più volte all’Amnesia con Chris Liebing, Len Faki e Joseph Capriati. Simone Zino continua a crescere come meglio non potrebbe, merito dei suoi studi di pianoforte, di un robusto apprendistato da dj in quel di Ibiza e di diversi set all’Amnesia. Affiatati in console e nelle produzioni discografiche: lo dimostra benissimo “Empire”, la loro traccia uscita per Redimension, la label di Joseph Capriati.

Sabato 15 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Sound’s Up. In console Andrea Maiorano b2b Davide Spanò, Charly T., Simo 9.1 e Pit.

foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews/

Jackmaster 2019

Il mese di settembre dell’Amnesia Milano inizia nel migliore dei modi, con un dj e un producer sempre capace di selezioni musicali ricercate e coerenti: sabato 7 settembre 2019 l’Amnesia Milano ospita infatti lo scozzese Jack Revill aka Jackmaster.

Creatore dell’etichetta discografica e dei party Numbers, Jackmaster ha suonato in tutti i migliori club del mondo, dal Berghain di Berlino al DC-10 di Ibiza; tra le sue tante gemme discografiche, spiccano le compilation per il fabric di Londra (la 57esima della serie) e per la collana Dj Kicks (nel 2016): ad entrambe non si arriva per caso, ma soltanto se si appartiene al ristretto club dei fuoriclasse, pronti a far muovere la pista senza mai rinunciare alla propria visione musicale.

Sabato 7 settembre 2019 Jackmaster è affiancato da Jasper James e Matisa. Connazionale di Jackmaster, Jasper James ha rivelato tutte le sue doti da dj da giovanissimo: a tredici anni ha infatti debuttato in console al Sub Club di Glasgow, locale di culto non soltanto oltremanica. Nata a Roma, cresciuta a Firenze, Matisa suona rigorosamente in vinile, alternando house, disco, electro, nu-disco e momenti di sperimentazione pura.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

luigi madonna @ social music city 2018

Se si vuole identificare un dj e un produttore italiano che nel 2019 crescerà come pochi altri, non ci si sbaglia se lo si identifica con Luigi Madonna, ospite speciale sabato 26 gennaio 2019 all’Amnesia Milano.

Per Luigi Madonna parlano le sue release per label assolute quali Drumcode (Adam Beyer) e Plus8 (Richie Hawtin), i suoi set nei club più importanti del mondo e in festival di riferimento quali Ultra Music Festival di Miami (stage Resistance), Sonus in Croazia e Social Music City a Milano (nella foto). E subito dopo la sua serata all’Amnesia, è atteso il suo nuovo EP Enfant Terrible per Second State, l’etichetta tedesca dei Pan-Pot, così come il suo calendario prevede un tour in Australia e un set di quattro ore al fabric di Londra, quando sarà nella line up della serata insieme a Peggy Gou.

Sabato 26 gennaio 2019 Luigi Madonna è affiancato da Richey V e Simone Zino, resident di Void, party che collabora con Amnesia Milano per il terzo anno consecutivo, portando sempre con sé quelle atmosfere e sonorità techno a metà tra Berlino e il post-punk.

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

 more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

marco faraone 2018 900x600

Sabato 24 novembre 2018 arriva all’Amnesia Milano uno dei dj italiani più apprezzati nel panorama mondiale della musica elettronica: Marco Faraone, che torna nel locale milanese con uno dei suoi proverbiali extended set.

Marco Faraone sta concludendo un 2018 assolutamente spettacolare, caratterizzato in particolare dal suo debutto al fabric di Londra e dalla recentissima release di “Lunar Eclipse”, uscita lo scorso ottobre su Drumcode, l’etichetta discografica di Adam Beyer. Faraone arriva all’Amnesia subito dopo il suo tour sudamericano, che ad inizio novembre lo vede protagonista in Argentina, Uruguay, Cile e Colombia.

Sabato 24 novembre 2018 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Nu House Club ‘Golden Age’. In console Andrea Corsari, Dip Noise, 40 Boys e Misticfool.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

redimension showcase @ fabric 17.12.17

Domenica 17 dicembre 2017 (dalle ore 16 a mezzanotte) il fabric di Londra presenta il primo showcase londinese di Redimension, l’etichetta discografica di Joseph Capriati nata lo scorso anno. Con Redimension sono usciti Adam Beyer, Antony Parasole (autentico veterano del Berghain di Berlino) e Flavio Folco. Domenica 17 dicembre in consolle Capriati, Jay Clarke (fabric periodic resident) e Flavio Folco. Otto ore di musica techno, il modo migliore per Capriati per prepararsi alle sue ultime serate del 2017 e alle prime del 2018, quando il dj e produttore casertano potrebbe essere pronto per il suo terzo album.

more info: www.fabriclondon.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

the social festival

Venerdì 29 e sabato 30 settembre 2017 nella nobile contea di Kent, in Gran Bretagna, quinta edizione per The Social Festival. Venerdì ha il suo piatto forte nella Meadow Arena, che ospita lo show Resistance, con Carl Cox, Cassy, Nic Fanciulli e i Martinez Brothers. Sabato massima attenzione per The Caravan con Heidi, Santé b2b Sidney Charles. In cartellone tra gli altri anche Nina Kraviz, Sasha & Digweed e lo stage Barn che viene supervisionato dal fabric di Londra. Di sicuro un festival ideale per salutare l’estate nel migliore dei modi e accogliere l’autunno con l’adeguata dose di serenità.

more info: www.thesocialfestival.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Alan_Fitzpatrick_www.danreid.co.uk_04

La consolle dell’Amnesia Milano è come un ring, nel quale ogni sera si sfidano soltanto pesi massimi da Campionato del Mondo. Come lo special guest di sabato 6 maggio, il britannico Alan Fitzpatrick, personaggio sempre più influente nel variegato universo della musica elettronica. Da diversi anni Fitzpatrick è sempre presente dove e quando conta: parlano per lui le compilation per il fabric di Londra, le release per label quali Drumcode (Adam Beyer), Mosaic (Maceo Plex) e BPitch Control (Ellen Allien), i remix per Roisin Murphy e Pan-Pot e le tracce divenute molto spesso inni ibizenchi. Un personaggio totale, uno dei pochi dj che fa scattare tutti sull’attenti. Sabato 6 maggio Fitzpatrick è affiancato da Gianni Sabato, che torna all’Amnesia Milano dopo la sua performance dello scorso ottobre; la sua è un’ascesa costante, confermata dalle tracce con le sue label Plus Beat, Radycal e il progetto Rush? E dalle sue produzioni per Cocoon Records e tante altre etichette di riferimento. I dj italiani sanno sempre come e quando farsi rispettare.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

 

space closing 2016 3#

Tutte le belle storie finiscono, e la storia dello Space di Ibiza non poteva concludersi nel migliore dei modi, con un closing party assolutamente epico lo scorso 2 ottobre, e con la conferma del primo posto nella Top 100 Clubs di Dj Mag del 2017: un successo che arride allo Space per la settima volta, la sesta negli ultimi sei anni. Al secondo posto il fabric di Londra, al terzo il brasiliano Green Valley, l’unico club capace nel 2015 di interrompere l’egemonia dello Space. A seguire Zouk di Singapore, Octagon di Seul, l’Ushuaïa di Ibiza, il Pacha di Ibiza, l’Echostage di Washington, il croato Papaya e il Bcm Planet Dance di Maiorca. Un solo club italiano in questa Top 100: il Guendalina di Lecce.

more info: https://djmag.com/top100clubs

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews