derrick may

derrick may webres

Se la techno sta godendo come non mai di ottima salute, significa che le fondamenta poste alle origini dai suoi padri fondatori erano più che solide. Merito di autentici visionari, capaci come pochi artisti nella storia di vedere e sentire prima degli altri quello che ancora non c’era. Merito di leggende viventi come Derrick May, ospite speciale all’Amnesia Milano sabato 19 gennaio 2019, per il primo appuntamento annuale con Big Family.

 Classe 1963, nato a Detroit, Derrick May è stato uno dei primi dj americani capace di imporsi in Europa, dove suona con grande regolarità in poche e determinate location. La sua è una storia nata negli anni ottanta, quando iniziò a meritarsi la definizione di “Miles Davis della Techno”, creando insieme Juan Atkins e Kevin Saunderson il trio delle meraviglie denominato Deep Space Soundworks. Sabato 19 gennaio Derrick May è affiancato da Manuel Parravicini (Big Family resident), i cui set miscelano con naturalezza house, techno e minimal.

Sabato 19 gennaio 2019 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Game Over. In consolle Marco De Stefano b2b Vise, ATK, Marco Gadda, Trovato e Andrea Giungo.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: https://www.facebook.com/spadaronews

January 2019 AMN - spadaronews-01

Ritmo, spazialità e profondità. Concetti esplorati nella loro essenza già dai filosofi dell’Antica Grecia e che nei tempi moderni si declinano in modalità sempre più variegate; ritualismi ben determinati che sanno esaltarsi nei club in grado di calibrare ogni causa ed ogni effetto. Concetti che l’Amnesia Milano è pronta a ribadire con sempre maggior intensità anche nel 2019, con le sue serate, i suoi dj e i suoi lighting show.

Detflef, Derrick May, Pirupa e Luigi Madonna i guest di gennaio, Davide SquillaceAmelie Lens, CamelPhatTale Of Us e Charlotte de Witte quelli di febbraio. Il 2019 – secondo autorevoli climatologi – sarà l’anno più caldo di sempre. All’Amnesia Milano le temperature iniziano a salire sin dalle prime serate dell’anno, senza indugio alcuno.

foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

amnesia milano dancefloor 2018 1200x800

Ritmo, spazialità e profondità. Concetti esplorati nella loro essenza già dai filosofi dell’Antica Grecia e che nei tempi moderni si declinano in modalità sempre più variegate; ritualismi ben determinati che sanno esaltarsi nei club in grado di calibrare ogni causa ed ogni effetto. Concetti che l’Amnesia Milano è pronta a ribadire con sempre maggior intensità anche nel 2019, con le sue serate, i suoi dj e i suoi lighting show.

Detflef, Derrick May, Pirupa e Luigi Madonna i guest di gennaio, Davide Squillace, Amelie Lens, CamelPhatTale Of Us e Charlotte de Witte quelli di febbraio. Il 2019 – secondo autorevoli climatologi – sarà l’anno più caldo di sempre. All’Amnesia Milano le temperature iniziano a salire sin dalle prime serate dell’anno, senza indugio alcuno.

foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

 

dunes-electroniques14_credit-Omar_Frinii003

Da venerdì 20 a domenica 22 febbraio la Tunisia ospita la seconda edizione di Les Dunes Electroniques, festival di musica ed arti varie in programma a Nefta, città ed oasi alle porte del Sahara e non molto distante dalle dune dove nel 1977 venne girato il film Guerre Stellari. In cartellone live e djset, mostre fotografiche, cineforum e tanto altro ancora; nella line-up spiccano tra gli altri Derrick May, Popof e Francesco Tristano. Previsti pacchetti turistici comprensivi di viaggio, pernottamento e accesso alle serate del festival, a partire da 390 euro. Tutte le informazioni sulla pagina facebook dell’evento, dove compaiono tutti i link di pubblico interesse. Nella foto di Omar Frinii una foto della prima edizione.

more info: http://www.facebook.com/LesDunesElectroniques

join spadaronews on facebook : http://www.facebook.com/spadaronews