anja schneider

wave music boat 01 credits mattia bonaretti

Ad agosto doppio appuntamento con Wave Music Boat, party itinerante nel vero senso della parola, dopo l’esordio stagionale lo scorso giugno con special guest la dj tedesca Anja Schneider e la presenza all’edizione 2019 alla Molo Street Parade. La Wave torna infatti sabato 3 e sabato 31 agosto con ospiti speciali rispettivamente Detlef e Mat.Joe.

Wave Music Boat è ideata e creata da Lenny Lorenzi aka LENny, dj e produttore romagnolo da due anni direttore artistico della Molo Street Parade e che venerdì 19 luglio ha fatto il suo esordio su Blaufiled Music, etichetta discografica dei tedeschi Bookashade, con il brano “Bellariah”.

Foto di Mattia Bonaretti

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: http://wavemusicboat.com

oasis festival 2017

Oasis annuncia le date 2018 e presenta il suo nuovo aftermovie. Il festival africano torna a Marrakech da venerdì 14 a domenica 16 settembre dell’anno prossimo: ci sarà tempo per pensarci. Il suo successo cresce negli anni, sia per la qualità della proposta musicale, sia per il contesto unico di un festival che si svolge alle porte del deserto se non al suo interno. Nel frattempo è on line l’aftermovie dell’edizione 2017, che ha visto protagonisti nomi del calibro di Nicolas Jaar, Richie Hawtin, KiNK e Anja Schneider. I biglietti per l’edizione 2018 sono già in vendita sul sito ufficiale della manifestazione. Foto di Solovov

more info: http://theoasisfest.com/

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

berghain charity

No Historical Backspin si può tradurre – più o meno letteralmente – “non si torna indietro nel tempo”. No Historical Backspin è il nome di un progetto creato da Monika Kruse ad inizio degli anni 2000, per combattere ogni forma di razzismo. Giovedì 12 marzo sarà il nome del party organizzato al Berghain di Berlino, un autentico festival del B2B: in consolle tra gli altri, insieme a Monika Kruse, Ellen Allien, Anja Schneider e Tobi Neumann. Gli interi proventi della serata saranno devoluti a CURA, organizzazione no profit che tutela le vittime di razzismo e di discriminazioni: forse per una sera la severissima politica di selezione alla porta del Berghain si mostrerà con piacere più elastica del solito.

more info: http://www.nobackspin.de

join spadaronews on facebook : http://www.facebook.com/spadaronews

slide amnesia gen feb 2015

L’Amnesia Milano, anche nel 2015, conferma sempre più la sua vocazione internazionale. Merito di una serie di partnership esclusive e di un’organizzazione che le consente di allestire serate ed eventi infrasettimanali e prefestivi in diverse location, ma che soprattutto le consente di dettare la linea a molti altri club; chi del resto può permettersi il lusso di annunciare la propria programmazione con settimane se non mesi di anticipo? Agli altri non resta che regolarsi di conseguenza, o al massimo limitarsi a copiare: nel frattempo l’Amnesia Milano ha già creato qualcosa di nuovo e di inedito. Il paradosso di Zenone (Achille e la tartaruga) trova cittadinanza anche nel clubbing italico. A gennaio il cartellone dell’Amnesia prevede tra gli altri Anja Schneider (lunedì 5, Colazione da Tiffany), Adam Beyer (sabato 24) e Darius Syrossian (sabato 31); a febbraio Chris Liebing (venerdì 6), Ricardo Villalobos e Sonja Moonear (venerdì 13), El Row official party (sabato 21).

press kit, foto, interviste, ulteriori informazioni: info@spadaronews.com

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook : http://www.facebook.com/spadaronews

Anja Schneider_official_press_photo_by_Zu Pan_02

L’Amnesia Milano, anche nel 2015, conferma sempre più la sua vocazione internazionale. Merito di una serie di partnership esclusive e di un’organizzazione che le consente di allestire serate ed eventi infrasettimanali e prefestivi in diverse location, ma che soprattutto le consente di dettare la linea a molti altri club; chi del resto può permettersi il lusso di annunciare la propria programmazione con settimane se non mesi di anticipo? Agli altri non resta che regolarsi di conseguenza, o al massimo limitarsi a copiare: nel frattempo l’Amnesia Milano ha già creato qualcosa di nuovo e di inedito. Il paradosso di Zenone (Achille e la tartaruga) trova cittadinanza anche nel clubbing italico. A gennaio il cartellone dell’Amnesia prevede tra gli altri Anja Schneider (lunedì 5, Colazione da Tiffany, nella foto), Sam Paganini (sabato 10), Reboot (sabato 17) Adam Beyer (sabato 24) e Darius Syrossian (sabato 31).

more info: www.amnesiamilano.com join spadaronews on facebook : http://www.facebook.com/spadaronews

darius syrossian

L’Amnesia Milano, anche nel 2015, conferma sempre più la sua vocazione internazionale. Merito di una serie di partnership esclusive e di un’organizzazione che le consente di allestire serate ed eventi infrasettimanali e prefestivi in diverse location, ma che soprattutto le consente di dettare la linea a molti altri club; chi del resto può permettersi il lusso di annunciare la propria programmazione con settimane se non mesi di anticipo? Agli altri non resta che regolarsi di conseguenza, o al massimo limitarsi a copiare: e mentre gli altri riciclano, nel frattempo l’Amnesia Milano ha già creato qualcosa di nuovo e di inedito. Il paradosso di Zenone (Achille e la tartaruga) trova cittadinanza anche nel clubbing italico. A gennaio il cartellone dell’Amnesia prevede tra gli altri Anja Schneider (lunedì 5, Colazione da Tiffany), Sam Paganini (sabato 10), Adam Beyer (sabato 24) e Darius Syrossian (sabato 31, nella foto).

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori informazioni: info@spadaronews.com
more info: http://www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook : http://www.facebook.com/spadaronews

kazantip-2013-festival-

Si svolgerà da mercoledì 20 a sabato 30 agosto l’edizione 2014 di Kazantip, il festival che si è sempre strutturato come un’autentica repubblica virtuale, con tanto di confini, controlli all’ingresso del sito dove era ubicato e ministri di ogni ordine e grado. Un gioco che in Crimea, dove Kazantip si è tenuto sino allo scorso anno, non era più sostentibile. Kazantip resta sul Mar Nero, ma si trasferisce in Georgia, per la precisione ad Anaklia. In cartellone tra gli altri Ricardo Villalobos, Anja Schneider, Jamie Jones, Seth Troxler.

More Info: http://www.djmagitalia.com/kazantip-si-trasferisce-in-georgia/

Join Spadaronews on facebook: http://www.facebook.com/spadaronews