Recensioni

calvin harris cover love regenerator 2

Giusto in tempo per San Valentino, sono disponibili da oggi (venerdì 14 febbraio 2020) in tutte le piattaforme digitali “The Power of Love II” e “Regenerate Love”, secondo capitolo di “Love Regenerator”, il nuovo progetto di Calvin Harris. “The Power of Love II” e “Regenerate Love” escono tre settimane dopo le prime due release dello scorso venerdì 24 gennaio.

 

 

“Con il mio nuovo progetto Love Regenerator ho voluto riscoprire le modalità con le quali ho iniziato a produrre musica 22 anni fa, prima di pensare e valutare come la mia musica potesse essere percepita dagli altri – ha spiegato Calvin Harris con le prime uscite di Love Regenerator lo scorso gennaio – Ovvero semplice e puro divertimento, sperimentazione e attenzione a quello che per me suonava bene. Questo EP è ispirato a rave, breakbeat, techno e house, la musica che adoravo mentre diventavo adulto. Infatti ho fatto tutto quello che potevo per far suonare queste tracce come se provenissero dal 1991, da una macchina del tempo. Ogni synth e ogni suono usati provengono da lì”.

 

more info: www.sonymusic.it 

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

calvin harris 2020

Si intitola “Love Regenerator 1” (Columbia) il nuovo progetto di Calvin Harris, artista e producer vincitore dei GRAMMY® Awards e le cui hit sono state certificate più volte dischi di platino. L’EP comprende i brani “Hypnagogic (I Can’t Wait)” e “CP-1” disponibili in digitale.

“’Hypnagogic (I Can’t Wait)’ e ‘CP-1’ sono le prime due tracce del mio nuovo progetto Love Regenerator – spiega Calvin Harris – Ho voluto riscoprire le modalità con le quali ho iniziato a produrre musica 22 anni fa, prima di pensare e valutare come la mia musica potesse essere percepita dagli altri. Ovvero semplice e puro divertimento, sperimentazione e attenzione a quello che per me suonava bene. Questo EP è ispirato a rave, breakbeat, techno e house, la musica che adoravo mentre diventavo adulto. Infatti ho fatto tutto quello che potevo per far suonare queste tracce come se provenissero dal 1991, da una macchina del tempo. Ogni synth e ogni suono usati provengono da lì”.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.sony.it 

CamelPhat 2019

È on line il video ufficiale di “Rabbit Hole”, l’ultimo successo del duo inglese CamelPhat, che nella circostanza si sono avvalsi del featuring di Jem Cooke, già collaboratore di “Breathe”, traccia di CamelPhat & Cristoph. ‘Rabbit Hole’ (Sony RCA) è un’autentica hit, presente nella A-list di BBC Radio 1, già capace di totalizzare oltre 3 milioni di stream su Spotify e appena arricchita dai nuovi remix di Monkey Safari.

Il video di “Rabbit Hole” arriva dopo un 2019 intensissimo per i CamelPhat che hanno suonato nei più importanti festival mondiali w  sono stati resident per undici settimane consecutive insieme ai Solardo e Fisher all’Hï Ibiza nella one-night BODYWORKS, il party che sulla isla ha venduto più biglietti di tutti quanti, oltre 90mila.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.instagram.com/camelphatmusic

CamelPhat_RabbitHole_cover

Freschi reduci dal loro ennesimo set sold out alla Brixton Academy, i CamelPhat tornano con il loro nuovo singolo ‘Rabbit Hole’, che si avvale del featuring del cantante e songwriter Jem Cooke, lo scorso anno già collaboratore del duo di Liverpool per il brano ‘Breathe’. ‘Rabbit Hole’ (Sony RCA), disponibile da venerdì 8 novembre 2019 in digitale, si preannuncia come l’ennesimo nuovo successo per i CamelPhat, già in nomination ai Grammy Awards nel 2017 nella categoria Best Dance Recording. ‘Rabbit Hole’ ha tutti i requisiti per confermare lo status di eccellenza assoluta che da tempo accompagna i CamelPhat.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.instagram.com/camelphatmusic

 

Quaalude ADE 2019 compilation

Si intitola Quaalude 2019 la nuova compilation di Strakton Records, in uscita in formato digitale domenica 20 ottobre: 11 tracce mixate per presentarsi nel migliore dei modi all’Amsterdam Dance Event, il più importante raduno mondiale per professionisti ed appassionati di musica elettronica, in calendario nella città olandese proprio da mercoledì 16 a domenica 20 ottobre. In tracking list figurano molti inediti, firmati dai tanti artisti che da tempo gravitano intorno all’universo Strakton Records, da Villanis a Paggi & Costanzi, da D Lewis a Giovanni Angelucci, per una selezione che alterna in maniera molto naturale house e techno.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: https://straktonrecords.com

kay @ ushuaïa ibiza summer 2019 lowres

Si intitola “Get Down” il nuovo singolo del dj e producer KAY, questa estate resident delle serate MUCHO IBIZA, tutte le domeniche all’Ushuaïa dal 16 luglio al 25 agosto e RICHBITCH, tutti i lunedì all’Hï dal 15 luglio al 26 agosto).

“Get Down” si avvale del featuring di Talinka, delle edizioni di Strakton Records e della distribuzione da Sony Music Entertainment Italy; un brano che abbina electro, dance e latin e che vuole abbattere ogni confine ed ogni barriera tra il genere urban e le sonorità elettroniche, in piena conformità con le tendenze musicali dance mondiali del momento, e anticipa l’album di KAY, la cui uscita è prevista per la fine di quest’anno.

Questa estate KAY si esibisce a Ibiza insieme ad artisti del calibro di Nicky Jam, Bad Bunny, Ozuna, Trey Song, Ayo & Theo, Don Omar, Tyga e Stefflon Don, così come lo scorso autunno ha suonato all’Omnia Club di Las Vegas, per gli afterparty dei Latin GRAMMY Awards®, evento di risonanza sempre più planetaria, ulteriore dimostrazione di come negli ultimi anni la crescita della musica latina sia sempre più inarrestabile.

more info: https://www.facebook.com/FedericoKayOfficial/

join spadaronews on facebook: https://www.facebook.com/FedericoKayOfficial/

KAY estate 2019 webres

Si intitola “Handz Up”, il nuovo singolo del dj e producer KAY (nella foto): un brano che vuole azzerare ogni confine ed ogni barriera tra il genere urban e le sonorità elettroniche, in piena conformità con le tendenze musicali dance mondiali del momento. Con “Handz Up” Kay battezza e inaugura la sua nuova etichetta discografica URBN: una autentica anteprima del suo nuovo album che uscirà entro la fine del 2019. Sia “Handz Up” che i successivi singoli saranno presentati durante le serate Mucho Ibiza (tutte le domeniche all’Ushuaïa dal 16 giugno al 25 agosto) e RICHBITCH (tutti i lunedì all’dal 15 luglio al 26 agosto), entrambe residenze estive di KAY, dj resident a Ibiza per la terza estate consecutiva. “Handz Up” è in vendita in tutti gli store digitali da venerdì 7 giugno 2019.

more info: www.instagram.com/federico.kay

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

grafiche strakton unite 900x300

 

 

 

 

 

 

Dopo i festeggiamenti di febbraio per il suo secondo compleanno, a marzo Strakton Records si presenta con tre nuove release. Il modo migliore per affrontare la primavera e l’imminente ritrovo degli addetti ai lavori a Miami per la Winter Music Conference, con la mente già proiettata verso Ibiza, dove fra due mesi inizierà una stagione estiva che vedrà Strakton Records e i suoi dj sempre più protagonisti.

Riccardo Di Lazzaro – Cold Moon

House molto carica, con un vocal che capace di tenere tutti in sospeso sino all’ultimo, sino al sopraggiungere di un drop percussivo che sembra non fermarsi mai.

Broke – Miny Moe

Atmosfere tendenti al dark, linea di basso potente, una voce da filastrocca che non dispiacerebbe a Stephen King, ritmo percussivo ed incalzante.

Watt & Jack – Lucky

Watt & Jack debuttano su Strakton con la collaborazione di Nicholas Johnson e Zama. Un viaggio electro con vocals che fanno a gara a chi si spinge più in là. Con partenze e ripartenze calibrate nel migliore dei modi.

Fondata da KAY nel 2017 Strakton Records è un’etichetta discografica capace in pochissimo tempo di raggiungere diversi piazzamenti nelle chart, negli streaming e nelle visualizzazioni di mercati di tutto il mondo, spaziando attraverso tutti i generi che caratterizzano e contraddistinguono la musica elettronica. Senza alcun pregiudizio e con una visione d’insieme che sa guardare molto lontano.

 La scorsa estate KAY è stato guest resident dj al party GangStar di Cathy Guetta all’Hï Ibiza (una delle migliori serate dell’isla), mentre lo scorso 15 novembre ha suonato al party After di Universal Music Latin Entertainment, in programma all’Omnia Nightclub di Las Vegas, la stessa notte Latin GRAMMY Awards®.

 

more info: https://www.straktonrecords.com/

join spadaronews on facebook: https://www.facebook.com/spadaronews

cover reshape marzo 2019

Marzo è il mese della Winter Music Conference e della Miami Music Week, e la Reshape Records si fa trovare pronta con i suoi due nuovi singoli in uscita entro fine mese.

“Mandala” di Viktor Martini & Frame Stark è un brano uscito in origine lo scorso anno, e che torna adesso con un rinvigorito remix di Luca Lazza, abile a conferire un tocco più soft e dando priorità al groove. Una traccia che non è eretico definire affine alla cosiddetta afro-house, con un ritmo tribale e il vocal presente utilizzato a guisa di sample. Il secondo singolo si intitola “Sweet String” ed è firmato da Gabriele D’Andrea e Luca Lazza: riferimenti anni ottanta, richiami al Brasile e un’adeguata dimensione da club sono le caratteristiche principali di questa traccia.

Reshape è un’etichetta discografica nata nel 1996: il suo catalogo comprende oltre 2mila tracce di artisti quali Frank’ O Moiraghi, Nerio’s Dubwork with Darryl Pandy, Scandal Dada, Fred Pellichero, F. Physical, Alex Guesta, Yan Kings, Paid n Laid, Maxx Peak, Gabriele D’Andrea, Morning Squad, Pat-Rich and tanti altri ancora. Una label che da sempre si dedica ad un unico genere musicale: la House. Senza alcun dubbio, senza alcun compromesso. Perché “Big Dreamers Never Sleep”, come recita uno degli slogan più celebri di Reshape.

more info: www.reshaperecords.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

luca lazza 1200x800

Si intitola ‘The Same’, il nuovo singolo del dj e producer Luca Lazza (nella foto): trattasi della prima release 2019 di Reshape Records, etichetta discografica milanese che da sempre si dedica con metodo, costanza e soprattutto qualità alla house music. ‘The Same’ è tech-house allo stato puro, una conferma delle attitudini sonore di Lazza, cresciuto ispirandosi a nomi quali Solardo, CamelPhat e Davide Squillace. Per Reshape il modo migliore di iniziare il nuovo anno, con la prima uscita di una serie che alternerà nomi storici a giovani talenti della musica elettronica.

Come descrivi la tua nuova produzione?

“Una traccia che nasce circa un anno addietro – spiega Luca Lazza – un progetto accantonato e poi ripreso, cambiando molti suoni e la melodia. Ho cercato di realizzare qualcosa di diverso, svuotando completamente il break e creare un sorta di trip”.

Progetti per il 2019?

“Voglio migliorarmi sempre di più; questa estate penso di trasferirmi a Ibiza insieme ad altri miei amici produttori, continuando a lavorare su nuove tracce e cercando collaborazioni e idee inedite. Chi lo sa? Magari l’isla può portarmi una nuova ispirazione e possibilità inaspettate”.

Reshape è un’etichetta discografica nata nel 1996: il suo catalogo comprende oltre 2mila tracce di artisti quali Frank’ O Moiraghi, Nerio’s Dubwork with Darryl Pandy, Scandal Dada, Fred Pellichero, F. Physical, Alex Guesta, Yan Kings, Paid n Laid, Maxx Peak, Gabriele D’Andrea, Morning Squad, Pat-Rich and tanti altri ancora. Una label che da sempre si dedica ad un unico genere musicale: la House. Senza alcun dubbio, senza alcun compromesso. Perché “Big Dreamers Never Sleep”, come recita uno degli slogan più celebri di Reshape.

more info: www.reshaperecords.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

1 2 3 6