Recensioni

raver-stories-cover-900-600

Oltre 250 pagine di foto e storie dagli anni novanta ai giorni nostri, dai rave ai grandi club come Ministry Of Sound di Londra ai festival epocali come Electric Daisy Carnival e A State Of Trance. Questo e molto altro è “The Raver Story Project”, il nuovo libro del fotografo e giornalista californiano Michael Tullberg, che irrompe nuovamente nel mondo dell’editoria di settore dopo DanceFloor Thunderstorm” del 2014. Un viaggio dai raduni elettronici semiclandestini ai festival EDM che ormai rivaleggiano in tutto e per tutto con quelli rock e pop, spesso e volentieri contaminandosi a vicenda; la forza delle opere di Michael Tullberg è si nelle foto, ma anche nella sua esperienza di raver della prima ora. E chi ha vissuto in prima persona quella irripetibile stagione porta con sé un patrimonio umano e culturale unico, che gli consente di raccontare al meglio il mondo dei dj, del club, dei festival, della musica elettronica in generale. “The Raver Story Project” è in vendita su Amazon al prezzo di 15 dollari circa.

more info: www.raverstoriesproject.com

spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Cover Your Love (Pacha)

Si intitola “Your Love” il nuovo singolo del dj e produttore italiano Ricky Castelli, che esce in questi giorni su Pacha Recordings e che si avvale del featuring di Curtis Clark e del remix di TIME, producer francese supportato da Solomun. “Your Love” è un brano house al 100%, nel quale si miscelano accordi accattivanti e la voce soulful dell’americano Curtis Clark: il ritmo e l’atmosfera lasciano il segno, in un brano che non passa decisamente inosservato, come dimostra l’attenzione di Tiësto, che l’ha inserito nella tracking list della puntata numero 541 del suo radio show Club Life. Pacha Recordings è l’etichetta discografica di Pacha Ibiza. Creata nel 2006, in breve tempo è diventata una delle label House più rilevanti al mondo; le sue compilation sono diffuse in tutto il mondo, sempre supportate da un tour mondiale nei migliori club del pianeta, non soltanto in quelli del network Pacha Group.

more info: www.beatport.com

spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

fryhide_cover_compilation_hosh_sfst_layout1b

Si intitola Stories From Sa Talaia il nuovo album di HOSH, uscito giovedì 1 giugno sulla sua nuova label Fryhide. Un doppio album con le tracce mixate come in una compilation e che il talentuoso producer tedesco mette a disposizione in free download sulla pagina Soundcloud, dopo averlo presentato con un party esclusivo nella sua villa a Nord di Ibiza, dove HOSH vive da diverso tempo, e che è stato trasmesso in diretta web da BE-AT.TV. Stories From Sa Talaia è stato creato in diverse sessioni live in studio, la miglior prova dell’assoluta identità tra HOSH dj e HOSH produttore, autore di diverse produzioni sia con la sua label sia con la Diynamic di Mladen Solomun e Adriano Trolio.

more info: www.fryhide.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

 

 

 

 

 

strictly rhythm

Due autentiche leggende House per Talk Dirty”, la novecentesima release della label americana Strictly Rhythm, firmata da Kenny Dope e Roland Clark; per Kenny ‘Dope’ Gonzales di tratta di un ritorno a casa, diciotto anni dopo ‘Strictly Rhythm Vol.l, a sua prima uscita discografica su Strictly, dove fu portato, ancora teenager, da Todd Terry. Kenny ‘Dope’ Gonzales è un’autentica leggenda vivente, insieme a Louie Vega ha dato vita al progetto Masters At Work, assolutamente dominante negli anni novanta. Dopo un inizio di terzo millennio decisamente travagliato, tra il 2006 e il 2007 la Strictly Rhythm è entrata in orbita Defected, che ha permesso di rendere nuovamente disponibile l’intero catalogo e di innervarlo con nuove tracce, ep, compilation. Lunga vita alla Strictly Rhythm!

more info: http://strictly.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Daybreak Sessions low res

Breakday Sessions è il titolo della nuova compilation Tomorrowland. Un triplo cd di classic house, techno e deep track, una selezione che si ispira alla musica del warmup del mainstage; i selezionatori della compilation sono stati scelti in base ai criteri di “Friendship, Unity and Beauty”, i principi fondanti di Tomorrowland. Friendship: Groovy beats è firmato da Claptone, Unity: Melodious soundwaves da Beauty, Dreamy vibes da Gorje Hewek & Izhevski. La compilation è disponibile da venerdì 19 maggio, Tomorrowland torna con l’edizione 2017 con un doppio week-end: da venerdì 21 a domenica 23 luglio e da venerdì 28 a domenica 30 luglio. Nelle Breakday Session suoneranno tra gli altri Carl Cox, Nora En Pure, Luciano. In Italia la compilation Tomorrowland Daybreak Sessions è un esclusiva JEJust Entertainment.

more info: https://store.tomorrowland.com/collections/media

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

 

 

 

 

 

Cover-Ricky-Castelli-ft-S lowres

“It’s Time” è il titolo del nuovo disco di Ricky Castelli featuring Sanna Hartfield per Individual Music. Ci si trova in territorio House al 100%, grazie ad ingredienti quali vocals, pianate e la giusta energia per far vibrare le dancefloor di tutto il pianeta: il brano si avvale del remix del dj e producer russo Andrey Exx, che i più attenti già conoscono e ricordano per le sue collaborazioni con diverse top label quali Milk&Sugar. Individual Music è un’etichetta discografica sudafricana nata nel 2016, forte di una serie di progetti e strategie assolutamente innovativi e che proprio ad aprile ha festeggiato il suo primo compleanno. Individual Music si avvale di un team cosmopolita, composto da professionisti provenienti da ogni continente. La musica non ha mai avuto frontiere, la dance in generale e la House in particolare ancor meno.

more info: https://soundcloud.com/individualmusicrec

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

paul oakenfold 2017

Fresco reduce dalla sua scalata in Everest con annesso dj set, Paul Oakenfold presenta il primo volume della sua nuova compilation Dreamstate, in uscita a fine aprile su Perfecto Records. 20 tracce di pura trance: la tracking list si apre con ‘Conquistador I’ di Juno Reactor e l’inedito remix di Oakenfold, per proseguire con Alex M.O.R.P.H., Harry Vederci (si scrive proprio così…), i sempre più lanciati Vini Vici e tanti altri ancora. L’indiscusso merito di Oakenfold resta quello di non aver mai abdicato al suo ruolo, fedele ad un unico genere musicale, senza mai alcun compromesso e senza mai inflazionare il suo calendario di serate. La coerenza è sempre un valore, guai dimenticarselo.

more info: http://perfectorecords.net

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

craig peterson tristano sholar lowres

Il brano At Les’ di Carl Craig (1997) è un inno della techno, una traccia composta da Carl Craig nella sua Detroit, ispirato dal contrasto naturale tra fuoco e acqua e che adesso viene riproposta con la versione Versus, con intense sfumature jazz e l’utilizzo di una serie di strumenti quali oboe, trombe e violini, senza per questo rinunciare al supporto dei sintetizzatori. Nei giorni scorsi ‘At Les’ è stato presentato ed eseguito in diretta durante l’iconico music show di Gilles Peterson in onda nei fine settimana su BBC 6: insieme a Craig, il pianista e musicista elettronico Francesco Tristano e il jazzista Kelvin Sholar. Un’autentica jam-session, che dimostra una volta di più la trasversalità di leggende come Carl Craig e della sua techno.

more info: http://carlcraig.net/

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

DMA 2017

Nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 aprile il Sio Cafè di Milano ha ospitato la quinta edizione dei Dance Music Awards. Oltre 40mila i voti raccolti, con un incremento di circa il 40% rispetto all’edizione dello scorso anno. Di seguito tutti i vincitori, in ordine di premiazione.

fotografo: Fabio Berti

ragazza immagine: Giulia Colombo

pierre: David Latino

animation agency: Stardust

winter disco club: Atmosfera Catanzaro

summer disco club: Baia Imperiale Gabicce

radioshow: 105 Indaklubb

performer: Thorn

vocalist donna: Marika voice

vocalist man: Carlo Sazio

mashup: Rudeejay

bootleg: Dino Brown & Paki Francavilla

remix: Nicola Veneziani

brano: Corti, La Medica & Andry J

indipendent label: EGO Music

dj resident: Danilo Seclì

techno dj/producer: Alex Costa

house dj/producer: The Cube Guys

EDM dj/producer: Corti & La Medica

evento: Targamy

festival: Nameless

Female dj: Jessie Diamond 

Guest dj: Merk & Kremont

 more info: http://dancemusicawards.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

the-get-down-2-official-trailer

Da giovedì 7 aprile torna su Netflix The Get Down, la serie tv dedicata alle origini dell’hip-hop, in onda dallo scorso 12 agosto, e che da giovedì 7 aprile si ripresenta con i nuovi episodi della prima stagione. Si riparte dal 1978, un anno dopo gli eventi della prima parte. In una New York caratterizzata da tensioni sociali, sull’orlo della bancarotta e con gangster cinici e discografici senza alcun scrupolo, i protagonisti capiscono molto in fretta che soltanto la loro creatività potrà permettere loro di sopravvivere e di poter guardare sempre avanti; sacrificheranno così qualsiasi cosa per la musica e per l’amore che provano l’uno per l’altra. E mentre la discomusic continua a farla da padrona, prende forma un nuovo fenomeno pop al quale prima o poi si dovrà trovare un nome. The Get Down è diventata in breve tempo un autentico fenomeno di culto, l’attesa per la seconda parte della prima stagione è enorme, ancor di più quella per una seconda annata, sulla quale per ora ancora nessuno si sbilancia.

more info: www.netflix.com/it/

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews