News

milano fashion jungle 2018 900x600

Musica elettronica di qualità e tecnologia avveniristica sono gli ingredienti principali della nuova edizione di Milano Fashion Jungle, un party che è ormai un must durante le Fashion Week del capoluogo lombardo. Venerdì 22 febbraio 2019 (dalle ore 23), Milano Fashion Jungle torna al Teatro Principe in versione Cyber Jungle: Uno spettacolo nel quale il verde della giungla è arricchito da installazioni, robot e animazione futuristica. Un format inedito, un contesto unico per accompagnare la musica degli artisti in line up: Adriatique, Audiofly e Birds Of Mind. Dj e producer di livello, sulla falsariga dei precedenti guest di Milano Fashion Jungle, ovvero Black Coffee, Bedouin, Satori e Guy Gerber.

Tra gli artisti più ammirati e rispettati sia nell’universo house che in quello techno, gli svizzeri Adrian Shala e Adrian Schweizer aka Adriatique hanno dato ulteriore conferma del loro valore lo scorso autunno, grazie al loro album di debutto Nude, uscito su Afterlife, l’etichetta discografica dei Tale Of Us. Abili a diversificare il loro stile percorrendo ogni volta sentieri musicali inediti, gli Adriatique vantano release per altre label di riferimento, la Diynamic di Mladen Solomun su tutte.

Da anni Anthony Middleton and Luca Saporito AKA Audiofly sono una presenza costante in tutti i più importanti raduni dove sia protagonista la musica elettronica, dal Burning Man all’Amsterdam Dance Event. Con la loro label Flying Circus – nata nel 2016 – hanno saputo dar vita sia ad una serie di release non convenzionali sia a party in grado di imporsi in tutto il mondo, da Dubai a Tulum, giusto per citare due date recenti.

Bird Of Mind è il nome del progetto elettronico creato nel 2016 dai francesi Alex Heim and Adrian Carreno: i loro set alternano sonorità ipnotiche, momenti tribali e una techno alquanto elegante, con la quale sono diventati una presenza più che costante a Ibiza e nella nuova location del Lio di Londra.

more info: www.facebook.com/MilanoFashionJungle

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

luca lazza 1200x800

Si intitola ‘The Same’, il nuovo singolo del dj e producer Luca Lazza (nella foto): trattasi della prima release 2019 di Reshape Records, etichetta discografica milanese che da sempre si dedica con metodo, costanza e soprattutto qualità alla house music. ‘The Same’ è tech-house allo stato puro, una conferma delle attitudini sonore di Lazza, cresciuto ispirandosi a nomi quali Solardo, CamelPhat e Davide Squillace. Per Reshape il modo migliore di iniziare il nuovo anno, con la prima uscita di una serie che alternerà nomi storici a giovani talenti della musica elettronica.

Come descrivi la tua nuova produzione?

“Una traccia che nasce circa un anno addietro – spiega Luca Lazza – un progetto accantonato e poi ripreso, cambiando molti suoni e la melodia. Ho cercato di realizzare qualcosa di diverso, svuotando completamente il break e creare un sorta di trip”.

Progetti per il 2019?

“Voglio migliorarmi sempre di più; questa estate penso di trasferirmi a Ibiza insieme ad altri miei amici produttori, continuando a lavorare su nuove tracce e cercando collaborazioni e idee inedite. Chi lo sa? Magari l’isla può portarmi una nuova ispirazione e possibilità inaspettate”.

Reshape è un’etichetta discografica nata nel 1996: il suo catalogo comprende oltre 2mila tracce di artisti quali Frank’ O Moiraghi, Nerio’s Dubwork with Darryl Pandy, Scandal Dada, Fred Pellichero, F. Physical, Alex Guesta, Yan Kings, Paid n Laid, Maxx Peak, Gabriele D’Andrea, Morning Squad, Pat-Rich and tanti altri ancora. Una label che da sempre si dedica ad un unico genere musicale: la House. Senza alcun dubbio, senza alcun compromesso. Perché “Big Dreamers Never Sleep”, come recita uno degli slogan più celebri di Reshape.

more info: www.reshaperecords.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

peter pan animazione feb 2019 webres

Entra sempre più nel vivo la programmazione del Peter Pan Club di Riccione, che da venerdì 15 febbraio 2019 propone un serie di serate senza un attimo di tregua con ospiti come dj Ralf (venerdì 15 febbraio), Sylvain Armand (sabato 8 marzo), Andrea Damante (domenica 17 marzo, in concomitanza con Cosmoprof) e party quali Vida Loca (tutti i sabati), Wonderful 90 Gold, Power Of Love e tanto altro ancora.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.peterpanclub.net

CamelPhat 2018 1200x800

Sempre ospiti di altissimo livello, all’Amnesia Milano. Dopo Davide Squillace (sabato 2 febbraio) e Amelie Lens (sabato 9), sabato 16 arrivano i CamelPhat (nella foto) per l’unica tappa italiana di Blow!, il loro nuovo party in calendario in poche selezionate metropoli europee del clubbing: Londra, Glasgow, Leeds, Manchester, Anversa, Parigi e appunto Milano.

Con Blow! il duo inglese vuole ulteriormente riscoprire la sua anima underground ed esplorare nuove frontiere della house delle techno. Dimensioni sonore che i CamelPhat non hanno mai abbandonato, nonostante il grande successo di una hit come “Cola”, valsa loro una nomination ai Grammy Awards e che li ha accompagnati durante le ultime due estati ad Ibiza, culminate con la vittoria nei Dj Awards sia nel 2017 che nel 2018.

Sabato 16 febbraio 2019 i CamelPhat sono affiancati da Frank Storm, fondatore e dj resident del party Unusual Suspects, protagonista dal 2015 al Sankeys di Ibiza, nonché autore di release su label di livello quali Hot Creations, Get Physical, Decay Records e Celesta Music. Prossima special guest all’Amnesia, Charlotte de Witte (sabato 23 febbraio).

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

strakton feb 2019 900x600

Giovedì 28 febbraio 2019 Strakton Records celebra allo Shari Vari di Roma il suo secondo compleanno con un party più che speciale: Gran Casino in Vegas. Una vera e propria immersione totale nelle atmosfere e nelle modalità di una delle capitali mondiali del divertimento, con ambientazioni e atmosfere tipiche di Sin City, con ballerine, croupier e spettacoli degni in tutto e per tutto di Las Vegas. Strakton Records è stata fondata nel 2017 dal dj e producer KAY, la scorsa estate guest resident dj al party GangStar di Cathy Guetta all’Hï Ibiza.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: https://straktonrecords.com

 

amelie lens @ amnesia milano a colori credits gabriele canfora per lagarty photo

Tra le artiste annunciate in cartellone nell’epico festival Coachella e remixer per la 200esima release di Drumcode, l’etichetta discografica di Adam Beyer: il 2019 di Amelie Lens, ospite speciale all’Amnesia Milano sabato 9 febbraio, non poteva iniziare meglio.

In pochissimo tempo, Amelie Lens ha saputo imporsi come una delle dj techno più apprezzate al mondo, inanellando performance nei club i nei festival più importanti al mondo. Capace di esprimersi anche con set di otto ore, la Lens è attivissima anche sul fronte discografico, come dimostra la sua label LENSKE, nata lo scorso anno e che ha debuttato con la traccia Risin’ firmata da Farrago, che sabato 9 affianca la dj belga all’Amnesia Milano. Farrago ama definire la sua musica un matrimonio perfetto tra anima e corpo: le sue selezioni elettroniche non trascurano mai la necessaria dose di melodia.

Dopo Amelie Lens, i prossimi special guest di Amnesia Milano sono CamelPhat (sabato 16 febbraio) e Charlotte de Witte (sabato 23 febbraio).

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

davide squillace bn 1200x800

Sabato 2 febbraio 2019 un autentico professore dell’elettronica sale in cattedra all’Amnesia Milano: Davide Squillace (nella foto). Un titolo maturato sul campo, nelle migliori consolle e nei più importanti festival del pianeta e che lo ha portato ad impartire una masterclass in sound design & music production tips, disponibile on line per chi voglia apprendere i fondamentali della materia. Resident al Circoloco in Ibiza dal 2007, Squillace ha una discografia di altissimo profilo, basti pensare alle sue release per label quali Desolat, Minus, Hot Creations, Cadenza, Ovum e per la sua etichetta This and That.

Sabato 2 febbraio Davide Squillace è affiancato da Richy Ahmed e Stefano Di Miceli. Ahmed arriva all’Amnesia fresco reduce dal suo tour in Australia e in Asia, tra i dj selezionati dal Circoloco per il suo primo tour nel Far East. Per la sua label ha scelto il nome Four Thirty Two, in onore della frequenza 432 Hz, la cosiddetta accordatura aurea, la stessa usata da Mozart e Pink Floyd. Di Miceli è resident all’Amnesia dal 2012; le sue selezioni sono sempre attente a creare la giusta atmosfera, con la rara capacità di intuire quando sia il momento di dare una svolta ai suoi set e alle sue serate.

Sabato 2 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Boiler Night. In consolle Liquid (Boiler Night Records), Giuseppe Russo (Boiler Night Records), Triple P Dj & Gianni M (Crazy People), Smoon (Absolute Techno / RSB) e Dario Silva (Karambula Records).

Dopo Davide Squillace, gli altri guest in calendario all’Amnesia Milano sono Amelie Lens (sabato 9), CamelPhat (sabato 16) e Charlotte de Witte (sabato 23)

more info: www.amnesiamilano.com

spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Federico Kay Strakton Records Hi Ibiza

Nuovi remix per ‘Don’t Switch Off’ (Strakton Records) brano del dj e producer KAY uscito in versione originale lo scorso ottobre e presentato durante l’Amsterdam Dance Event con la compilation Quaalude 2018.

‘Don’t Switch Off’ si arricchisce delle versioni di Joseph e Pais; il risultato è una Tech-House nella quale samples in puro Chicago style incontrano una ritmica propulsiva e robotica (Joseph) e vocals, synth e linee di basso (Pais) danno vita ad una sintesi potente.  I nuovi remix sono in vendita in tutti gli store digitali da venerdì 25 gennaio 2019 (oggi).

KAY ha fondato nel 2017 Strakton Records, etichetta discografica capace in pochissimo tempo di raggiungere diversi piazzamenti nelle chart, negli streaming e nelle visualizzazioni di mercati di tutto il mondo, spaziando attraverso tutti i generi che caratterizzano e contraddistinguono la musica elettronica. Senza alcun pregiudizio e con una visione d’insieme che sa guardare molto lontano.

La scorsa estate KAY è stato guest resident dj al party GangStar di Cathy Guetta all’Hï Ibiza (una delle migliori serate dell’isla), mentre lo scorso 15 novembre ha suonato al party After di Universal Music Latin Entertainment, in programma all’Omnia Nightclub di Las Vegas, la stessa notte Latin GRAMMY Awards®.

Tante le novità che caratterizzeranno il 2019 di Strakton Records. Se ne avrà più che un assaggio nel party Gran Casino in Vegas, in calendario giovedì 28 febbraio a Roma. Tutti i particolari nei prossimi giorni.

more info: www.straktonrecords.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

luigi madonna @ social music city 2018

Se si vuole identificare un dj e un produttore italiano che nel 2019 crescerà come pochi altri, non ci si sbaglia se lo si identifica con Luigi Madonna, ospite speciale sabato 26 gennaio 2019 all’Amnesia Milano.

Per Luigi Madonna parlano le sue release per label assolute quali Drumcode (Adam Beyer) e Plus8 (Richie Hawtin), i suoi set nei club più importanti del mondo e in festival di riferimento quali Ultra Music Festival di Miami (stage Resistance), Sonus in Croazia e Social Music City a Milano (nella foto). E subito dopo la sua serata all’Amnesia, è atteso il suo nuovo EP Enfant Terrible per Second State, l’etichetta tedesca dei Pan-Pot, così come il suo calendario prevede un tour in Australia e un set di quattro ore al fabric di Londra, quando sarà nella line up della serata insieme a Peggy Gou.

Sabato 26 gennaio 2019 Luigi Madonna è affiancato da Richey V e Simone Zino, resident di Void, party che collabora con Amnesia Milano per il terzo anno consecutivo, portando sempre con sé quelle atmosfere e sonorità techno a metà tra Berlino e il post-punk.

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

 more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews