Media

mif2017_liveshow_img_2678_-_1200w@2x

I numeri della terza edizione di Music Inside Rimini promettono di risultare ancora più performanti: da domenica 6 a martedì 8 maggio 2018 al quartiere fieristico riminese di IEG previsti 9 padiglioni, + 20% di spazio espositivo, ben 12 palchi organizzati da Live You Play per le esibizioni dal vivo e molto altro. Anche le previsioni sulla partecipazione del pubblico sono alte, si punta infatti a superare di gran lunga i quasi 10.000 visitatori della passata edizione. Un appuntamento dunque ancora più performante, una manifestazione che ha la pretesa – meritata – di essere diventato il primo punto di riferimento del mercato professionale del mondo musicale e dello spettacolo in tutti suoi campi di applicazione non solo a livello nazionale, ma anche internazionale. Un’idea made in Italy che, alla sua terza edizione, ha assunto tutti i contorni di un progetto destinato ad affermarsi con grande forza. Tutti i dettagli sul sito ufficiale della manifestazione.

more info: www.musicinsiderimini.it

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Chainsmokers- credits rory kramer

Lo scorso mese di marzo la rivista Billboard ha chiamato a raccolta i suoi lettori e chiesto loro di votare i loro artisti dance preferiti. Un appello al quale sono seguiti 180mila voti in rappresentanza di 174 nazioni e dal quale è nata la Billboard Dance 100 Artists of 2018. Le preferenze del popolo della rete sono state integrate con una serie di statistiche relative alla vendita e allo streaming delle produzioni musicali e all’audience nelle serate e nei festival. Una chart molto che ha il mercato statunitense come principale riferimento e che ha incoronato al primo posto i Chainsmokers (nella foto di Rory Kramer), seguiti da Calvin Harris e Kygo. La classifica completa sul sito di Billboard.

more info: www.billboard.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

armin van buuren 2016

Dopo un anno di pausa sono tornati gli International Dance Music Awards, i premi più longevi – quest’anno hanno festeggiato la 32esima edizione – connessi alla musica elettronica e tutte le sue derivazioni. Una presenza last minute come lo stesso Winter Music Conference che di fatto ne è sempre stato organizzatore e promotore: rispetto agli anni precedenti, nessuna serata di gala, ma soltanto pochi giorni per esprimere le proprie preferenze sul web e un annuncio arrivato sulle pagine social del WMC e dell’IDMA stesso. Non resta che sperare che la recentissima acquisizione e del WMC, di fatto organizzatore e promotore degli awards da parte dell’Ultra, sappia restituire agli IDMA l’antico lustro. Tra i vincitori, la parte del leone l’ha fatta Armin van Buuren (nella foto), capace di aggiudicarsi la vittoria nelle categorie Best Male Artist (mainstream), Best Label (global) con la sua etichetta discografica Armada e Best Music Event con A State Of Trance. Due vittorie per i Chainsmokers, Carl Cox, Nervo e Nina Kraviz alcuni tra gli artisti vittoriosi. L’elenco completo sul sito ufficiale del WMC.

more info: wintermusicconference.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

garrix & dua lipa

Martin Garrix è il trionfatore dell’ultima edizione dei Buma Awards, svoltisi lunedì 5 marzo 2018 al Theater Amsterdam. I Buma Awards sono considerati i migliori premi olandesi musicali, e sono riservati ai compositori e agli autori dei brani più suonati e più venduti nel precedente anno solare. Garrix ha vinto sia nelle categorie nazionali che in quelle internazionali: in quelle olandesi ha vinto tre premi grazie ai brani ‘Scared To Be Lonely’, realizzato insieme a Dua Lipa (insieme nella foto), ‘There For You’ e ‘In The Name Of Love’; ‘Scared To Be Lonely’ e ‘So Far Away’, prodotto con David Guetta, gli sono valsi la vittoria in ambito internazionale. Garrix ha vinto 10 Buma Awards negli ultimi cinque anni. Nel 2016 e nel 2017 è diventato il numero uno nella Top 100 Djs Poll della rivista Dj Mag.

more info: www.martingarrix.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

 

IMS Ibiza 2018 900x600

Tra le novità dell’edizione 2018 di International Music Summit, l’iniziativa IMS Accellerator, rivolta ai giovani innovatori e influencer dell’industria musicale. IMS indice un contest per chi ha almeno 18 anni e non più di 25 e abbia idee innovative che possano essere prese in considerazioni per ulteriori sviluppi in scala industriale. C’è tempo sino a sabato 31 marzo per registrarsi sul sito della rassegna in programma a Ibiza da mercoledì 23 a venerdì 25 maggio all’Hard Rock Hotel di Ibiza. Gli autori delle tre idee più innovative saranno invitati ad IMS ad esporle e ad entrare in contatto con tutti i delegati presenti e i relativi database.

more info: www.internationalmusicsummit.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

1 2 3 23