Clubbing

paolo ortelli 900x600

Sabato 20 ottobre 2018 Paolo Ortelli  (nella foto) festeggia i suoi primi 40 anni al Pelledoca di Milano con un dj set più che speciale, nel quale non mancheranno tutte le sue hit prodotte, create o remixate durante la sua carriera.

Paolo Ortelli è stato autore in questi anni di remix per Britney Spears, Bob Sinclar, Dj Antoine, Enrique Iglesias, Selena Gomez e Sia. Conosciuto anche con lo pseudonimo Spankers, Paolo Ortelli è autore di diverse hit mondiali, una su tutte il singolo “Sex On The Beach” del 2009, numero uno di vendite in Giappone, Repubblica Ceca, Israele e Corea Del Sud ed utilizzato come colonna sonora di ben 12 film, spot pubblicitari del calibro di Sauza Cooler (la famosissima bibita giapponese al gusto di Tequila) e serie tv, quali Csi Miami e Jersey Shore.

“Sex On The Beach” ha raggiunto oltre 50 milioni di visualizzazioni su Youtube e ha venduto nel solo Giappone 300 mila copie. Un successo dance divenuto pop che ha reso Ortelli una vera e propria star nell’Estremo Oriente, con tanto di tournèe in Giappone, Corea del Sud e Indonesia.

more info: http://www.paoloortelli.com/

join spadaronews on facebook: https://www.facebook.com/spadaronews

 

peter pan 2017.18 900x600

Un vero e proprio salotto: caldo e avvolgente, in grado di accompagnare il proprio pubblico per tutta la stagione 2018/19. Questo e molto altro è il Peter Pan Club di Riccione, che venerdì 19 e sabato 20 ottobre 2018 inaugura ufficialmente la sua nuova stagione invernale.

I venerdì del Peter Pan si intitolano In Clorophilla, i sabato sera vedono protagonista Vida Loca. Sabato 20 ottobre è anche e soprattutto il momento dell’inaugurazione stagionale del ristorante Butterfly 161. E un venerdì al mese appuntamento a rotazione con Ritmi di Ralf (esordio: 9 novembre) e Cocoon Riccione (prima stagionale 7 dicembre).

 SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: www.peterpanclub.net

 

Bart_Skils_900x600

Ogni estate, spetta sempre Dj Awards di Ibiza decretare la miglior hit elettronica, con il premio “Track Of The Season”: quest’anno la scelta ha insignito “Your Mind” di Adam Beyer e Bart Skils. Adam Beyer è stato ospite speciale dell’Amnesia Milano sabato 8 settembre; sabato 20 ottobre è il turno di Bart Skils. L’ennesima conferma che l’Amnesia sa sempre scegliere i suoi guest, con un tempismo ed una visione d’insieme che ne fanno un club da ogni punto di vista. L’olandese Bart Skils è uno dei dj e produttori olandesi più rispettati nella scena techno mondiale. Merito delle sue release su Drumcode, dei suoi remix per Moby, Joris Voorn, Kollektiv Turmstrasse; nel tempo ha saputo anche creare una sua one-night ad Amsterdam, diventata nel frattempo un festival estivo capace di radunare più di 15mila persone.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

06_Claptone__Credit Sabrina Feige2_900x600

Eclettico, misterioso il giusto, forse il dj e produttore che più di tutti nel terzo millennio ha dato una nuova marcia e una nuova direzione alla house music. Questo e molto altro è Claptone (nella foto di Sabrina Feige), sabato 13 ottobre 2018 l’ospite speciale dell’Amnesia Milano, che si conferma sempre più un club in grado di variare la sua proposta musicale ed artistica come pochi altri sanno fare.

Da quattro anni a questa parte il dj e produttore tedesco Claptone non sbaglia un colpo: lo dimostrano i suoi album “Charmer” e “Fantast” e le sue compilation “Masquerade” (Defected) e “Day Break Sessions” (Tomorrowland); house elegantissima ma con la giusta carica quando serve cambiare passo. Claptone suona sempre e soltanto indossando una maschera dorata, tipica del Carnevale Veneziano, guanti bianchi, cappello a cilindro e cuffie dorate. La sua tecnica e il suo know how musicale sono inattaccabili: in passato è stato capace di concentrare ben sessantotto tracce in un minimix di cinque minuti trasmesso dall’emittente radiofonica inglese Bbc Radio 1. Quando si possiede il tocco magico, si riesce a fare quello che gli altri non riescono nemmeno ad immaginare.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

Ottobre 2018 AMN - spadaronews-01

Ad ottobre la programmazione di Amnesia Milano si prospetta alquanto intensa. Si inizia sabato 6 con Matthias Tanzmann e Frank Storm, due dei più apprezzati dj nelle consolle di Ibiza e di tutto il mondo, il modo migliore di festeggiare il sedicesimo compleanno del club; sabato 13 ottobre, musica di gran classe con l’enigmatico Claptone, che arriva per la prima volta nel locale milanese con la sua house senza tempo e senza età; sabato 20 il ritorno di VOID con Bart Skils, autore insieme ad Adam Beyer della hit ibizenca “Your Mind”; venerdì 26 è il turno della prima stagionale di Youth, con special guest Cuartero. Mercoledì 31 ottobre – infine – la notte di Halloween si trasforma in Avotre Night, con le vecchie conoscenze di Amnesia Sidney Charles e Santé.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

amnesia 2017 900x600

Sedici stagioni consecutive nel settore del clubbing rappresentano un’autentica era geologica. Un record di longevità che l’Amnesia Milano festeggia a testa alta, altissima con la serata di sabato 6 ottobre 2018. Una festa di compleanno #nofrills, senza inutili fronzoli ma con tanta buona musica, da sempre indiscusso marchio di fabbrica dell’Amnesia Milano, che anche in questa stagione – come tutte le precedenti – sfodera una programmazione con il meglio dell’elettronica mondiale. Basta scorrere l’elenco dei recentissimi Dj Awards di Ibiza per trovarvi tantissimi dj che hanno suonato, suonano e suoneranno all’Amnesia. Un (doppio) esempio? Joseph Capriati e Adam Beyer, in consolle sabato scorso nel club milanese per il party di apertura stagionale.

Sabato 6 ottobre 2018 la consolle dell’Amnesia Milano presenta due special guest al di sopra di ogni sospetto quali di Matthias Tanzmann e Frank Storm. Il tedesco Matthias Tanzmann è uno dei resident storici di Circoloco di Ibiza, dove suona quasi tutti i lunedì e che giovedì 20 settembre rappresenta al festival BPM, che per il secondo anno consecutivo torna in Portogallo. Le produzioni discografiche della sua label Moon Harbour godono sempre dell’unanime rispetto di pubblico e addetti ai lavori. Dal 2015 Frank Storm è uno dei punti di forza di Unusual Suspects, one-night che ogni estate si svolge al Sankeys di Ibiza; la sua techno – elegante ed energica allo stesso –  lo ha portato a produrre tracce per etichette quali Get Physical e Decay Records e a remixare artisti quali Dana Ruh, Guido Schneider e Yousef.

Sabato 6 ottobre 2018 A.Lab (Amnesia Milano secondo room) diventa  Nu House Club Golden Age. In consolle Andrea Corsari, Dip Noise, Misticfool, Alex Cartado e Lorenzo Thelenius.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

Leon 2018 900x600

Sabato 29 settembre 2018 l’Amnesia Milano ritrova un amico di vecchia data come Leon. Il modo migliore per inaugurare le serate in collaborazione con Big Family New Era, collettivo milanese da diverse stagioni in sinergia con il locale milanese.

Leon è da anni uno dei dj italiani capace di farsi onore all’estero come pochi altri connazionali. Lo dimostrano i suoi set a Music On, la serata di Marco Carola che si svolge tutte le estati all’Amnesia di Ibiza, le sue maratone musicali (un suo set può durare anche più di dieci ore), la sua presenza nei più importanti festival di musica elettronica quali BPM e Ultra Music Festival e in club a cinque stelle quali Zouk di Singapore e Cielo di New York. Assolutamente di livello la sua dimensione discografica, basti pensare alla sua etichetta discografica Chelsea Hotel Records, con la quale ha partorito nel 2016 l’album “Rave ON”. Sabato 29 settembre Leon è affiancato da Nicholas Gatti, Big Family New Era resident. Classe 1991, milanese, Nicholas Gatti è cresciuto amando in eguale misura House e Techno: dj a soli 14 anni, nel 2015 ha prodotto il suo primo disco, “Like A Bitch”; lunedì 13 agosto è uscita il suo EP “Regenerate” per l’etichetta discografica Amazing Lab.

 more info: www.amnesiamilano.com

spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

king's jesolo settembre 2018 900x600

Sei locali, un ristorante, un festival: sabato 15 settembre 2018 Lobby Agency ha salutato l’estate con il closing party del King’s Club di Jesolo, e sabato 22 settembre 2018 è già il momento di concentrarsi sulla stagione invernale 2018/19.

Sabato 22 settembre è infatti in calendario l’inaugurazione dello Storya di Santa Giustina in Colle (Padova): si parte con i sabati sera, dal 5 ottobre si inaugurano i venerdì. Il suo ristorante Alma aprirà nello stesso fine settimana. Sabato 29 settembre aprono le danze due locali: l’Amis di Vicenza e l’Area Venice di Venezia Mestre; i venerdì dell’Amis iniziano venerdì 12 ottobre.

Sabato 6 e domenica 7 ottobre va in scena a Camposampiero Basil Fresh Festival; musica, food truck e area kids per una vera propria anteprima di AperyShow, la kermesse benefica che tornerà dal 24 al 28 aprile 2019 a Piazzola sul Brenta. AperyShow è nato a proprio a Camposampiero, dove è rimasto sino al 2017. Sabato 6 in programma Piterpan Invasion con Igor S, Lady Brian, Marco Cordi e Zampino. Domenica 7 ottobre il primo Road To AperyShow, con una serie di special guest che saranno rivelati nei prossimi giorni. Ingresso libero con offerta.

Sabato 13 ottobre una new entry assoluta per il gruppo Lobby: il Radika di Treviso, dinnerclub d’avanguardia che proporrà cene spettacolo e serate dedicate alle sonorità di ieri, oggi e domani. Dopo le inaugurazioni, arriveranno gli ospiti e gli eventi speciali: il King’s Club di Jesolo non mancherà all’appello, con i party di Halloween e Capodanno; a dicembre e a gennaio tornerà il Blu di Cortina, collaudato punto di ritrovo per la movida in alta quota.

L’inverno del gruppo Lobby sarà intenso, intensissimo.

Foto di Biagio Camiggio

more info: http://aperyshow.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

Villa delle Rose set 2018 900x600

Sabato 22 settembre 2018 la Villa delle Rose di Misano Adriatico saluta l’estate 2018 nel migliore dei modi, con il closing season party che propone in consolle in dj Mauro Ferrucci, Tommy Vee e Thor, vocalist Tanja Monies e Lara Caprotti. Dinner dj Mirko C e Marco Bartolucci. La Villa delle Rose dà appuntamento sin da subito a maggio 2019, quando inaugurerà la sua nuova stagione. Nel frattempo il suo team è già al lavoro per la stagione invernale, che da ottobre lo vedrà protagonista sia al Peter Pan di Riccione e al Matis di Bologna. Un grande ritorno, quest’ultimo, da ogni punto di vista. Tutti i particolari nei successivi comunicati.

SCARICA IL COMUNICATO

press kit, foto, interviste, ulteriori info: info@spadaronews.com

more info: http://villadellerose.eu

 

Guy Gerber credits Rosenberg 900x600

Un evento più che speciale, per festeggiare al meglio la Milano Fashion Week di settembre. Sabato 22 settembre 2018 torna infatti Milano Fashion Jungle, il party che lo scorso febbraio ha infiammato la settimana della moda con la musica di Black Coffee. Per sabato 22 la consolle vede ospiti speciali Guy Gerber, Bedouin e Satori (live). Il tema della serata è ispirato alle atmosfere del Mouling Rouge, i suoi colori e le sue atmosfere da fin de siècle.

Guy Gerber (nella foto di Rosemberg) rientra nella stretta cerchia dei top player della consolle. Il suo party Rumors (ogni domenica al Destino) è uno dei più celebrati a Ibiza, i suoi set sono autentici viaggi che sanno mettere d’accordo tutti, anche quando è chiamato a suonare in un after party del festival Coachella in una villa da 50 milioni di dollari, serata che gli è valsa le attenzioni nientemeno della rivista americana Forbes.

Bedouin è un duo di Brooklyn formato da Rami Abousabe e Tamer Malki, sempre capaci di rinnovarsi e mettersi in gioco, con set e produzioni originali che non tradiscono mai la propria dimensione undeground e allo stesso tempo attente alle nuove tendenze di tutto il mondo. La loro serata Saga all’Heart è stata una delle migliori questa estate ad Ibiza, come così il loro set al Burning Man del 2017 è di quelli che non si dimenticano.

Il sound di Djordje Petrovic aka Satori è definito ipnotico, misterioso, avventuroso e sensual. Basti pensare al suo album ‘MAKTUB’, uscito lo scorso anno, su Crosstown Rebels, un vero e proprio concentrato di worldmusic in chiave elettronica. Il suo è un vero e proprio live set, con combinazioni di strumentazioni classiche e moderne.

more info: www.gatemilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

1 2 3 34