AMNESIA MILANO

150220-AMN---spadaronews-01

La sua prima volta all’Amnesia Milano fu nel 2017. Da allora l’ascesa di Amelie Lens è stata inarrestabile: sarà un vero piacere ritrovarla di nuovo nel club milanese sabato 15 febbraio 2020.

Il 2019 della Lens, in particolare, è stato davvero straordinario. Un anno nel quale la dj e producer belga ha rafforzato la sua etichetta discografica LENSKE, che sabato 21 febbraio esce con la sua decima release “The Future”; ha suonato all’Atomium di Bruxelles in diretta streaming per Cercle, la piattaforma che trasmette dj set in streaming da location uniche; ha infine firmato la 204esima compilation del fabric di Londra, uscita lo scorso novembre. Una raccolta che non è una semplice selezione musicale, ma un vero e proprio manifesto sonoro.

Sabato 15 febbraio Amelie Lens è affiancata da Richey V & Simone Zino. Richey V, co-fondatore di Void, si è formato nella cosiddetta scena indie, suonando più volte all’Amnesia con Chris Liebing, Len Faki e Joseph Capriati. Simone Zino continua a crescere come meglio non potrebbe, merito dei suoi studi di pianoforte, di un robusto apprendistato da dj in quel di Ibiza e di diversi set all’Amnesia. Affiatati in console e nelle produzioni discografiche: lo dimostra benissimo “Empire”, la loro traccia uscita per Redimension, la label di Joseph Capriati.

Sabato 15 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Sound’s Up. In console Andrea Maiorano b2b Davide Spanò, Charly T., Simo 9.1 e Pit.

foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

amelie lens @ amnesia milano a colori credits gabriele canfora per lagarty photo

La sua prima volta all’Amnesia Milano fu nel 2017. Da allora l’ascesa di Amelie Lens è stata inarrestabile: sarà un vero piacere ritrovarla di nuovo nel club milanese sabato 15 febbraio 2020.

Il 2019 della Lens, in particolare, è stato davvero straordinario. Un anno nel quale la dj e producer belga ha rafforzato la sua etichetta discografica LENSKE, che sabato 21 febbraio esce con la sua decima release “The Future”; ha suonato all’Atomium di Bruxelles in diretta streaming per Cercle, la piattaforma che trasmette dj set in streaming da location uniche; ha infine firmato la 204esima compilation del fabric di Londra, uscita lo scorso novembre. Una raccolta che non è una semplice selezione musicale, ma un vero e proprio manifesto sonoro.

Sabato 15 febbraio Amelie Lens è affiancata da Richey V & Simone Zino. Richey V, co-fondatore di Void, si è formato nella cosiddetta scena indie, suonando più volte all’Amnesia con Chris Liebing, Len Faki e Joseph Capriati. Simone Zino continua a crescere come meglio non potrebbe, merito dei suoi studi di pianoforte, di un robusto apprendistato da dj in quel di Ibiza e di diversi set all’Amnesia. Affiatati in console e nelle produzioni discografiche: lo dimostra benissimo “Empire”, la loro traccia uscita per Redimension, la label di Joseph Capriati.

Sabato 15 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Sound’s Up. In console Andrea Maiorano b2b Davide Spanò, Charly T., Simo 9.1 e Pit.

foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews/

 

080220---AMN---spadaronews-01

Il tempismo, nella vita e quindi anche nel clubbing, è una dote indispensabile. Saper scegliere lo special guest di turno consapevoli che arrivi in console in un periodo particolarmente felice, fa tutta la differenza del mondo. Un esempio concreto? Lo special guest di Amnesia Milano di sabato 8 febbraio 2020, il greco Alexander Georgiandis AKA Detlef, che ad aprile debutterà quest’anno al Coachella, il festival musicale numero uno al mondo, dopo un 2019 che lo ha visto confermarsi sempre più una certezza del djing. Non potrebbe arrivare all’Amnesia in un momento migliore.

Detlef vanta release per label quali Hot Creations, Moon Harbour e Relief e performance in club quali il fabric di Londra e il DC10 di Ibiza e in festival come il BPM; proprio per Moon Harbour ha firmato il suo ultimo EP “Rock It”, l’ennesima dimostrazione di uno stile capace sempre di soddisfare la dancefloor senza mai uscire da una dimensione underground.

Sabato 8 febbraio, Detlef è affiancato da B.Converso, Amnesia Milano resident. I suoi set sono sempre una garanzia che la serata andrà nella direzione giusta, come si è visto e sentito in questi anni all’Amnesia, al Fabrique e al Social Music City.

Sabato 8 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Liability. In console Chevy, Fabrizio Testoni, Zoig, Nerys B2 Gaya e Zuni.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

detlef 2020

Il tempismo, nella vita e quindi anche nel clubbing, è una dote indispensabile. Saper scegliere lo special guest di turno consapevoli che arrivi in console in un periodo particolarmente felice, fa tutta la differenza del mondo. Un esempio concreto? Lo special guest di Amnesia Milano di sabato 8 febbraio 2020, il greco Alexander Georgiandis AKA Detlef, che ad aprile debutterà quest’anno al Coachella, il festival musicale numero uno al mondo, dopo un 2019 che lo ha visto confermarsi sempre più una certezza del djing. Non potrebbe arrivare all’Amnesia in un momento migliore.

Detlef vanta release per label quali Hot Creations, Moon Harbour e Relief e performance in club quali il fabric di Londra e il DC10 di Ibiza e in festival come il BPM; proprio per Moon Harbour ha firmato il suo ultimo EP “Rock It”, l’ennesima dimostrazione di uno stile capace sempre di soddisfare la dancefloor senza mai uscire da una dimensione underground.

Sabato 8 febbraio, Detlef è affiancato da B.Converso, Amnesia Milano resident. I suoi set sono sempre una garanzia che la serata andrà nella direzione giusta, come si è visto e sentito in questi anni all’Amnesia, al Fabrique e al Social Music City.

Sabato 8 febbraio A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Liability. In console Chevy, Fabrizio Testoni, Zoig, Nerys B2 Gaya e Zuni.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

010220-AMN---spadaronews-01

Italiani in nomination agl ultimi GRAMMY Awards, gli oscar della musica svoltisi il 26 gennaio a Los Angeles? Andrea Bocelli e Meduza. Subito dopo i GRAMMYs, sabato 1 febbraio 2020 a Meduza spetta il ruolo di special guest all’Amnesia Milano. Insieme a Meduza, in console Simone Liberali.

La nomination di Meduza ai GRAMMYs è nella categoria Best Dance Recordings, insieme a Bonobo, The Chemical Brothers, Rufus Du Soul e Skrillex & Boys Noize, grazie al brano “Piece Of Your Heart”, capace di superarare il miliardo di stream in tutto il mondo, raggiungere la top 10 nelle chart ufficiali in dodici nazioni, il secondo posto in Gran Bretagna e il primo nelle dance chart americane. Recentissimo, infine, la numero uno nella classifica di One World Radio, la radio del festival belga Tomorrowland, che ha determinato le migliori cinquecento tracce dance del 2019. Analogo successo sta riscontrando il follow up “Lose Control”, a conferma della solidità e la qualità di un progetto che sta dando lustro mondiale alla musica italiana.

Simone Liberali torna all’Amnesia Milano, fresco reduce dal suo tour sudamericano che l’ha visto protagonista in Argentina e in Cile. Alle serate in giro per il mondo Liberali continua ad affiancare produzioni discografiche di livello, che hanno suscitato interesse e attenzione ovunque: basti pensare al suo EP “Landslide”, uscito lo scorso agosto su Saved Records, la label di Nic Fanciulli.

 Sabato 1 febbraio 2020 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Impact.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

meduza 2020 portrait

Italiani in nomination agl ultimi GRAMMY Awards, gli oscar della musica svoltisi il 26 gennaio a Los Angeles? Andrea Bocelli e Meduza. Subito dopo i GRAMMYs, sabato 1 febbraio 2020 a Meduza spetta il ruolo di special guest all’Amnesia Milano. Insieme a Meduza, in console Simone Liberali.

La nomination di Meduza ai GRAMMYs è nella categoria Best Dance Recordings, insieme a Bonobo, The Chemical Brothers, Rufus Du Soul e Skrillex & Boys Noize, grazie al brano “Piece Of Your Heart”, capace di superarare il miliardo di stream in tutto il mondo, raggiungere la top 10 nelle chart ufficiali in dodici nazioni, il secondo posto in Gran Bretagna e il primo nelle dance chart americane. Recentissimo, infine, la numero uno nella classifica di One World Radio, la radio del festival belga Tomorrowland, che ha determinato le migliori cinquecento tracce dance del 2019. Analogo successo sta riscontrando il follow up “Lose Control”, a conferma della solidità e la qualità di un progetto che sta dando lustro mondiale alla musica italiana.

Simone Liberali torna all’Amnesia Milano, fresco reduce dal suo tour sudamericano che l’ha visto protagonista in Argentina e in Cile. Alle serate in giro per il mondo Liberali continua ad affiancare produzioni discografiche di livello, che hanno suscitato interesse e attenzione ovunque: basti pensare al suo EP “Landslide”, uscito lo scorso agosto su Saved Records, la label di Nic Fanciulli.

 Sabato 1 febbraio 2020 A.Lab (Amnesia Milano second room) diventa Impact.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

agents of time djset

Eclettismo, imprevedibilità, selezioni musicali che sanno sempre stupire, versatili e coerenti allo stesso tempo: qualità e prerogative indiscusse degli Agents Of Time, in console sabato 25 gennaio 2020 all’Amnesia Milano.

Sin dal loro debutto discografico nel 2014 con “Polina” (Correspondant) gli Agents Of Time hanno fatto capire da subito il loro indiscusso valore. Autentici precursori e divulgatori della melodic techno, hanno poi saputo confermarsi grazie ad una serie di release su Afterlife, Ellum Audio, Curle Recordings e soprattutto sulla loro label Audio Obscura. Che siano in studio di registrazione o davanti ad una dancefloor, gli Agents Of Time sanno ogni volta sperimentare nuove soluzioni sonore, sempre in grado di condurre i clubber attraverso la via maestra.

Sabato 25 gennaio gli Agents Of Time sono affiancati da Karen Menad. Un’avviata carriera da modella e da fotomodella abbandonata per amore della musica, Karen Menad ha debuttato ufficialmente come dj nel 2013, sposando subito la (buona) causa della House music. È dj periodic resident di Amnesia Milano, dove ha già condiviso la console con Claptone, Marco Faraone, Neverdogs e ANNA.

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

24.01.19 Loco Dice at Fabrique 900x300-01

Venerdì 24 gennaio è Loco Dice il primo special guest 2020 delle serate organizzate da AmnesiaLoud-Contact e Sincronie al Fabrique di Milano, terzo appuntamento stagionale dopo i primi due sold out con Solomun, Peggy Gou e Seth Troxler.

Sempre ai vertici degli indici di gradimento di pubblico e addetti ai lavori, Loco Dice (nella foto la sua ultima performance al Fabrique) ama contaminare house e techno, attingendo spesso e volentieri al suo retrogusto e alle sue radici hip-hop, così come non disdegna disimpegnarsi nel mondo della moda. La sintesi di tutto ciò? I remix del suo ultimo album “Love Letters”, usciti nelle scorse settimane e che vedono la partecipazione di Virgil Abloh, DJ Tennis e Ellen Alien, e la sua collaborazione con i brand New Era e Daily Paper. L’eclettismo di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, ha davvero pochi eguali al mondo.

Venerdì 24 gennaio 2020 Loco Dice è affiancato da Silvie Loto, dj e producer italiana già resident al Tenax di Firenze e al Goa di Roma, così come da anni è in console ai party ibizenchi, Paradise al DC10 su tutti. Diverse le sue produzioni discografiche, in particolare quelle per la BPitch control, l’etichetta discografica di Ellen Allien.

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

loco dice @ fabrique milano dicembre 2018

Venerdì 24 gennaio è Loco Dice il primo special guest 2020 delle serate organizzate da Amnesia, Loud-Contact e Sincronie al Fabrique di Milano, terzo appuntamento stagionale dopo i primi due sold out con Solomun, Peggy Gou e Seth Troxler.

Sempre ai vertici degli indici di gradimento di pubblico e addetti ai lavori, Loco Dice (nella foto la sua ultima performance al Fabrique) ama contaminare house e techno, attingendo spesso e volentieri al suo retrogusto e alle sue radici hip-hop, così come non disdegna disimpegnarsi nel mondo della moda. La sintesi di tutto ciò? I remix del suo ultimo album “Love Letters”, usciti nelle scorse settimane e che vedono la partecipazione di Virgil Abloh, DJ Tennis e Ellen Alien, e la sua collaborazione con i brand New Era e Daily Paper. L’eclettismo di Yassine Ben Achour, in arte Loco Dice, ha davvero pochi eguali al mondo.

Venerdì 24 gennaio 2020 Loco Dice è affiancato da Silvie Loto, dj e producer italiana già resident al Tenax di Firenze e al Goa di Roma, così come da anni è in console ai party ibizenchi, Paradise al DC10 su tutti. Diverse le sue produzioni discografiche, in particolare quelle per la BPitch control, l’etichetta discografica di Ellen Allien.

Foto di Gabriele Canfora per Lagarty Photo

more info: www.amnesiamilano.com

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews

 

 

BIMESTRALE jan-feb 2020 AMN - spadaronews-01

Il gennaio 2020 di Amnesia Milano sta per concludersi venerdì 24 con Loco Dice e Silvie Loto (al Fabrique) e Agents Of Time (sabato 25), ma è già tempo di pensare alla corposa programmazione di febbraio, sempre più all’altezza di un autentico hub del clubbing non soltanto italiano.

Si inizia sabato 1 febbraio con i candidati ai GRAMMY Awards Meduza (nella foto) e si prosegue con Detlef (sabato 8), Amelie Lens (sabato 15), Tale Of Us (venerdì 21 al Fabrique) e Adam Beyer (sabato 22) per il fine settimana che coincide con la Fashion Week, e infine con Maceo Plex e Dino Lenny (sabato 29, Carnevale Ambrosiano).

 

more info: http://www.amnesiamilano.com/

join spadaronews on facebook: www.facebook.com/spadaronews/

 

1 2 3 26